Dicembre 9, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

WRC2 scende al limite in Giappone

Ironia della sorte, solo due delle suddette stelle stanno effettivamente gareggiando in questo finale di stagione basato su Aichi. Andreas Mikkelsen, che è in testa alla classifica, è assente avendo già iniziato sette rally quest’anno, il massimo consentito nella principale categoria di supporto dello sport.

Significa che Kajetan Kajetanowicz ed Emil Lindholm saranno quelli che si affronteranno sulle tappe e un traguardo ragionevole per entrambi i piloti metterebbe fuori gioco Mikkelsen.

Mentre i rivali di Fabia attualmente siedono su punti identici, Lindholm ha il sopravvento quando vengono presi in considerazione i punteggi persi. I piloti in WRC2 possono scartare il loro punteggio peggiore, il che significa che, così com’è, Lindholm perde solo tre punti rispetto agli otto di Kajetanowicz.


Lindholm, sulla carta, ha il sopravvento

“Vediamo”, disse Lindholm. “La situazione è, direi, abbastanza a posto.

“In genere, quando un rally è nuovo per tutti è meglio per noi. Siamo tutti sulla stessa pagina e nessuno ha precedenti esperienze, quindi immagino che potrebbe essere abbastanza buono”.

Kajetanowicz è già felice di ciò che ha ottenuto finora e mantiene le sue speranze per il titolo.

“Manteniamo la terza posizione tra gli oltre 120 equipaggi iscritti [in WRC2], con un altro posto tra i primi tre già assicurato, quindi il nostro obiettivo di base è stato raggiunto “, ha affermato. “Tuttavia, faremo del nostro meglio e lotteremo per ottenere di più, come facciamo sempre”.

Ben 17 equipaggi proveranno i nuovissimi test di velocità sull’asfalto. Altri contendenti in prima linea includono Teemu Suninen, Fabrizio Zaldivar e Grégoire Munster in un trio di auto Hyundai i20 N più Sami Pajari, che fa coppia con Lindholm nella squadra di Toksport.

Kajetanowicz ha promesso di dare il massimo

READ  Ellen White manda il Team GP agli ottavi con il vincitore contro il Giappone | Giochi Olimpici di Tokyo 2020

Sean Johnston torna in azione con la sua Citroën C3 Rally2 mentre l’ex pilota di Formula 1 Heikki Kovalainen schiera una Škoda. L’asso locale e il due volte campione PWRC Toshihiro Arai sarà un altro pilota da tenere d’occhio sulla sua Citroën C3.

La WRC2 Masters Cup si deciderà anche in Giappone. Il leader dei punti Armin Kremer ha concluso la sua stagione l’ultima volta in Spagna, ma sta per conquistare la corona a meno che l’italiano Mauro Miele non riesca a segnare il massimo dei punti questo fine settimana.

  • La copertura completa di FORUM8 Rally Japan sarà disponibile su WRC+ All Live quicomprese tutte le fasi della trasmissione in tempo reale, nonché interviste chiave, servizi e analisi degli esperti del parco servizi