Luglio 7, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Wild Knights, Sungoliath si incontreranno nella finale della Japan League One | Notizie di Taiwan

I pesi massimi del rugby giapponese si affronteranno di nuovo dopo che Suntory Sungoliath e Saitama Panasonic Wild Knights hanno vinto la finale inaugurale della Japan Rugby League One del prossimo fine settimana.

Suntory ha respinto una dura sfida di Toshiba Brave Lupus vincendo la semifinale di apertura 30-24 a Osaka sabato prima che i Wild Knights hanno sopraffatto Kubota Spears 24-10 nella seconda semifinale a Tokyo domenica.

I due club hanno vinto 10 dei 20 campionati della Japanese Top League, che quest’anno è stata rifusa in un nuovo formato e ribattezzata Japan Rugby League One.

La finale del prossimo fine settimana riprende il decisivo dell’ultima Top League quando i Wild Knights hanno battuto i Sungoliath 31-26.

Il successo dei Wild Knights lo scorso anno ha livellato la quota del titolo dall’era della Top League a cinque a testa e i campioni in carica inizieranno la prima partita del titolo della Japan Rugby League One favoriti dopo aver sconfitto i loro rivali storici 34-17 durante i turni di qualificazione.

Saitama è guidato dall’allenatore di maggior successo del Super Rugby, Robbie Deans, nato in Nuova Zelanda, che ha vinto cinque titoli di Super Rugby con i Crusaders di Christchurch e in seguito ha portato i Wallabies al n. 2 nella classifica mondiale di rugby durante i sei anni di allenatore dell’Australia. Deans ha vinto quattro titoli in Giappone e emulerà le sue imprese a Christchurch se i Wild Knights riusciranno di nuovo.

I Wild Knights entrano in finale grazie a una delle serie di vittorie più lunghe al mondo in qualsiasi sport professionistico, avendo vinto 31 partite consecutive in una serie che risale al 2019.

READ  QleanAir entra in un nuovo settore di mercato in Giappone

Le ex stelle dei test di Inghilterra e Galles George Kruis e Hadleigh Parkes, che si sono unite al club dopo la Coppa del mondo di rugby 2019, non hanno ancora perso indossando una maglia dei Wild Knights, né la star di Wallaby Marika Koroibete che si è unita quest’anno. Kruis si ritirerà dopo la finale.

Sungoliath, la cui sfida è guidata dal centrocampista di Wallaby Samu Kerevi, e l’esterno degli All Blacks Damian McKenzie, sono allenati dall’ex allenatore della Georgia Milton Haig.

L’allenatore dell’Inghilterra Eddie Jones, che ha una lunga collaborazione con Sungolitath, è un consulente.

Nonostante l’interruzione del COVID-19, la Japan Rugby League One ha fatto un inizio promettente nella sua prima stagione, con gli organizzatori fiduciosi che l’interesse per il nuovo campionato continuerà a crescere.

___

Altro AP rugby: https://apnews.com/hub/rugby e https://twitter.com/AP_Sports