Ottobre 2, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

UPDATE2: il Giappone manterrà l’interesse per il progetto russo del gas Sakhalin 2

Giappone prevede di mantenere il proprio interesse nel progetto petrolifero e del gas Sakhalin 2 e lo notificherà Russia delle sue intenzioni entro la scadenza di inizio settembre, con due importanti società energetiche giapponesi che firmeranno, hanno affermato venerdì fonti che hanno familiarità con la questione.

La probabile partecipazione di Jera Co.un Tokiogeneratore di corrente basato, e Tokyo Gas Co. aiuterebbe Giappone procurarsi gas naturale liquefatto da Russiahanno detto le fonti.

Tokyo Gas ha detto che è già in trattative con la nuova società che supervisiona il progetto, mentre Jera ha rifiutato di commentare ufficialmente. Jera è un generatore di energia termica realizzato congiuntamente da Tokyo Electric Power Company Holdings Inc. e Chubu Electric Power Co.

Tra le altre utility giapponesi che si procurano GNL da Sakhalin 2, Saibu Gas Holdings Co. in Fukuokasud-ovest Giapponeha affermato di aver ricevuto i termini del contratto dall’operatore e sta rivedendo i dettagli con l’intenzione di rinnovare. Hiroshima Gas Co. rifiutato di commentare.

Per il progetto, Mosca creare una nuova società all’inizio di questo mese per assumere il controllo delle operazioni sulle risorse naturali nella regione dell’Estremo Oriente del paese dopo l’uscita della major petrolifera britannica PLC a conchiglia dal predecessore in poi della Russia invasione di Ucraina.

Il nuovo operatore, istituito il agosto 5 con decreto del presidente russo Vladimir Putinha offerto le stesse condizioni contrattuali dell’entità precedente.

Mantenere del Giappone interesse per il progetto, una fonte di approvvigionamento chiave per alcune aziende energetiche giapponesi, il governo giapponese è in trattative con le società commerciali Mitsui & Co. e Mitsubishi Corp.che detengono rispettivamente il 12,5% e il 10% di quote nel progetto, hanno affermato le fonti.

READ  I ricavi dello streaming musicale raggiungono una nota positiva in Giappone

Il colosso energetico russo Gazprom ha una partecipazione di circa il 50 percento nel nuovo operatore.

Gli azionisti del precedente operatore del progetto devono richiedere una partecipazione nella nuova entità settembre 4con domande da esaminare entro tre giorni dal ricevimento.

Il progetto Sakhalin 2 rappresenta circa il 9% dei poveri di risorse del Giappone Importazioni di GNL e Tokio ha affermato di considerarlo un importante fornitore di energia.

Ministro dell’Economia, del Commercio e dell’Industria Yasutoshi Nishimura ha chiesto a Mitsubishi di prendere in considerazione l’idea di investire nel nuovo operatore Sakhalin 2 mentre il suo predecessore Koichi Hagiuda aveva chiesto a Mitsui di mantenere il suo interesse nel progetto.

L’operatore ha affermato che venerdì non ci saranno modifiche ai piani di produzione e spedizione già stabiliti per quest’anno.

==Kyodo

© Kyodo News International, Inc., fonte Newswire