Dicembre 9, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Ultimo Dragon sottolinea la distinzione che condivide con due leggende giapponesi

Ci sono vari modi in cui i wrestler professionisti possono avere un impatto duraturo sull’industria: che si tratti di diventare un vincitore inaugurale di qualcosa, competere in una clausola di una partita originale e stabilire il precedente per ciò che verrà, o, in rari casi, avere una manovra che prende il nome voi. Il wrestling professionistico risale a oltre 100 anni fa, quindi inventare una mossa originale e implementarla nel tuo repertorio non è facile. Ma per una leggenda come The Ultimo Dragon (Yoshihiro Asai), questo è esattamente quello che è successo quando ha iniziato a eseguire un salto lunare mentre saltava dalle corde dell’anello.

“Ricordo quando si chiamava Asai Moonsault quando ero in WCW”, Ultimo ha detto a Sports Illustrated. “Sono molto onorato perché ci sono solo tre mosse che prendono il nome dai lottatori giapponesi—[Antonio] Enzuigiri di Inoki, il [Yoshiaki] Fujiwara armbar e Asai Moonsault.” Mi viene in mente un altro wrestler giapponese quando si considerano le star i cui nomi sono stati incorporati nella loro mossa finale: Taka Michinoku. Tuttavia, il pilota di michinoku che ha reso famoso e battezzato come suo in realtà ha avuto origine dal suo allenatore, The Il grande Sasuke, che ha permesso a Michinoku di adottarlo.

Ultimo, 55 anni, è un veterano di lunga data del settore, si è allenato per la prima volta al New Japan Dojo nel 1987 prima di trasferirsi in Messico, dove ha stabilito lo stile luchador per cui è famoso. È arrivato in America nel 1996, debuttando con la WCW e diventando 2 volte campione dei pesi da crociera e della televisione durante la sua corsa con la compagnia. Ha trascorso solo un anno con la WWE prima di tornare in tournée internazionali, ma è apparso in alcune partite significative per la divisione cruiserweight, come la partita Cruiserweight Open al WrestleMania XX al Madison Square Garden.

READ  Nessuna preoccupazione per la domanda statunitense per ora, afferma Subaru in Giappone