Ottobre 2, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Svegliarsi dal sogno del debito giapponese

L’accessibilità economica è importante per il debito pubblico perché l’onere viene infine trasferito sui contribuenti attuali e futuri attraverso aumenti delle tasse o inflazione. Il debito lordo delle amministrazioni pubbliche del Giappone era pari al 263% del PIL alla fine del 2021.

L’assunzione di prestiti può sembrare abbordabile fintanto che il rendimento medio è vicino allo zero, ma i bassi tassi di interesse non sono più sostenibili poiché il Giappone resta indietro rispetto alle tendenze di stretta monetaria globale.

Il debito sovrano giapponese rispetto al PIL è stato il più grande tra i paesi del G7 dal 1998. È il doppio di quello degli Stati Uniti (133%) e di gran lunga superiore all’Italia al secondo posto (151%). La Banca del Giappone (BOJ) deteneva il 43%. Titoli di Stato giapponesi (JGBs) alla fine di marzo 2022, sollevando preoccupazioni su quanto sia realmente conveniente il debito nazionale.