Agosto 7, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

“Stone and Fence” di Yasuaki Onishi a Kyoto, Giappone – StreetArtNews

Onishi Yasuaki ha recentemente presentato il suo ultimo progetto “Stone and Fence” alla mostra KYOTO STEAM 2022 a Higashiyama Cube, Kyoto City KYOCERA Museum of Art, Giappone. L’installazione è stata realizzata utilizzando materiali e competenze fornite da Fukuda Metal Foil & Powder Co., Ltd., un produttore di lamine e polveri metalliche con una storia che risale a più di 300 anni fa.

Nel suo lavoro finora, Onishi ha utilizzato una varietà di materiali per riconfigurare vuoti, margini e altri spazi e confini di cui di solito non siamo consapevoli. Rendendo visibili i confini tra interno ed esterno, davanti e dietro, o in zone indeterminate intermedie, crea opere straordinariamente tranquille che indagano le relazioni tra l’uomo e il mondo naturale.

In questo progetto cerca di tracciare un’immagine complessiva di un letto di un fiume appropriandosi delle forme delle pietre che simboleggiano l’accumulo del tempo. Le rocce vulcaniche, che si originano come magma all’interno della terra, si solidificano e cambiano forma man mano che vengono erose dal flusso dell’acqua e dei sedimenti di un fiume, sono analoghe agli esiti per tentativi ed errori di un’azienda che si è impegnata con la società sul corso della sua storia e con il processo di produzione di polvere di lamina metallica.

I sassi di un alveo, che in condizioni naturali si diffondono orizzontalmente seguendo la topografia della superficie terrestre, sono composti verticalmente da delimitazioni artificiali come recinzioni o file di strutture colonnari. Le pietre lavate nel letto di un fiume sono fuse con lamina di rame per mostrare la loro morfologia esterna e interna, in un processo che le riconfigura e le restituisce alle vaste forme da cui hanno avuto origine, rivelando i volumi e le quantità di tempo della loro passata e futura erosione. Il semplice approccio di coprire una pietra con un foglio di rame e rimuovere la pietra per lasciare la sua forma implica che le pietre sono solo parzialmente riproducibili e ci sono alcune cose che vanno oltre la nostra comprensione. Gli spettatori possono vedere i casting da entrambi i lati, cambiare posizione e incontrare confini tra interno ed esterno, dietro e davanti che sono indeterminati per loro stessa natura.

La lamina di rame ha uno spessore di soli 18 micron e di solito è antiruggine prima della consegna, ma qui è stata fornita appositamente per questo lavoro senza alcun trattamento in modo che la ruggine si accumuli. Per questo progetto è stata testata e selezionata un’ampia gamma di prototipi di lamina metallica e polvere di metallo.

READ  FOCUS: la gestione del tonno rosso giapponese colpita da sottostima

Fukuda Metal Foil & Powder Co., Ltd. fu trovato nel 1700 a Muromachi, Kyoto. Con le sue radici come venditore di fogli e polveri d’oro e d’argento, l’azienda ha sviluppato prodotti e tecnologie con i tempi che cambiano e oggi continua a produrre un’ampia varietà di fogli e polveri di metallo per soddisfare le diverse esigenze degli utenti.

Guarda sotto per altre foto di “Stone and Fence”.
Crediti fotografici: Hyogo Mugyuda

“Stone and Fence” di Yasuaki Onishi a Kyoto, in Giappone