Ottobre 19, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Si è conclusa la vittoria di Martin Boyle e dell’Australia per il Giappone

Martin Boyle in azione per l’Australia mentre tiene d’occhio l’ala giapponese di AO Tanaka durante le finali delle qualificazioni asiatiche della Coppa del Mondo FIFA al Saitama Stadium

I samurai azzurro sono stati frustrati da tre punti dopo le sconfitte shock per mano di Oman e Arabia Saudita e hanno rischiato di lasciare polemiche nel gruppo e Zacros era ansioso di continuare la sua corsa imbattuta verso il Qatar 2022.

AO Tanaka ha messo il Giappone davanti alle porte di apertura prima di portare la situazione in testa al 25 ‘per giocare un calcio di punizione di Ajit Hrustik. L’autogol del difensore australiano Aziz Behic da cinque minuti regala ai padroni di casa tre punti cruciali, mettendo fine alla vittoria del pubblico.

Il Giappone ha iniziato brillantemente la partita con problemi sulla destra con Junya Ito e Vadaru Endo ha inviato l’ampia didascalia del palo di Matty Ryan dall’angolo iniziale, ma otto minuti dopo è stato Takumi Minamino a disegnare l’inizio.

Registrazione Alla nostra newsletter sul calcio dei fianchi

Newsletter Taglia il rumore

La traversa sul lato sinistro dell’attaccante del Liverpool ha preso una leggera deviazione per lasciarlo ondeggiare all’aria aperta.

La squadra di Graham Arnold ha costretto i calci d’angolo consecutivi a pochi minuti dalla porta poiché il portiere Suzy Konda si è rifiutato di bilanciare il tiro rapido di Trent Sainsbury.

Boyle ha avuto un ruolo nella migliore possibilità per l’Australia di iniziare un’azione che coinvolge Toy Rojik e Adam Tagore, ma il tiro di quest’ultimo ha mostrato di nuovo Konda.

Dall’altra parte, Ryan ha dovuto stare attento a non allungare la prospettiva dei padroni di casa di Minamino mentre cercava di andare avanti per un punto.

L’Australia inizia il secondo tempo con lo stesso stile, mandando Aaron Mui un gran tiro dalla distanza.

Kyoko Furuhashi, una collega di club di Osaka, ha provato la barra del rosario pochi minuti prima del botto.

Pochi minuti dopo Boyle scese sulla destra e Hidemasa abbassò per Hrostik, atterrato da Morida, e cambiò l’esito di un controllo VAR, segnalando un calcio di punizione, nonostante l’arbitro indicasse il punto in cui Hibbs avrebbe essere multato dall’uomo.

Hrustic non sbaglia sul calcio piazzato, rompendo gli equilibri in fondo alla traversa.

Il Giappone si è ripreso e ha effettuato un doppio salvataggio per mantenere l’Australia in partita prima di battere il sostituto Takuma Asano dopo un buon lavoro di Ryan Furuhashi.

A cinque minuti dalla fine, Ryan può solo spingere il tiro deviato di Asano sul palo, e quando ha cercato di distruggere, Behich ha scatenato esultanze selvagge dai giapponesi con la palla.

Parlando in seguito Arnold, ha dichiarato: “È stata una scena fantastica da guardare; entrambe le squadre hanno combattuto tra loro. Alla fine della giornata siamo stati un po’ sfortunati e abbiamo colpito un palo e alla fine abbiamo subito un gol diversivo.

“Dà energia alle squadre di casa quando c’è una folla. Abbiamo giocato un grande calcio, un calcio intelligente. Ma alla fine non è stato così.

L’Australia è prossima in azione contro Arabia Saudita e Cina a novembre.

Un messaggio dall’editore:

Grazie per aver letto questo articolo. Poiché il cambiamento nelle abitudini dei consumatori causato dal virus corona influenzerà i nostri inserzionisti, abbiamo sempre fatto molto affidamento sul tuo supporto.

READ  I prezzi all'ingrosso in Giappone continuano ad aumentare poiché i costi di importazione hanno raggiunto livelli record