Ottobre 19, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Shohe Ohtani: il baseball giapponese “Frankenstein” gode di un successo asura

Postato su: Cambiato:

Aeroporto di Tokyo (AFP)

È stato colpito dalla tempesta di baseball “Frankenstein” e segue le orme di Pap Ruth, ma la superstar giapponese Shohey Ohtani è abbastanza umile da raccogliere la spazzatura.

Dopo una campagna rivoluzionaria con i Los Angeles Angels in questa stagione, Ohtani è diventato la più grande star della Major League Baseball e un favorito dai capelli rossi per vincere il premio MVP.

Un secolo fa Ruth non era un giocatore di baseball con la capacità di lanciare e colpire costantemente – la maggior parte dei giocatori fa una cosa o l’altra – il 27enne Othani ha scosso i fan in campo con la sua abilità sul piatto.

Tra le 100 persone più influenti del 2021 c’è la rivista Time Ohtani e l’ex star dei New York Yankees Alex Rodriguez, che ha affermato che Othani è già un giocatore più completo di Ruth.

“Se Frankenstein avesse tutti i talenti unici come giocatore, avresti Shohe Ohtani”, ha scritto Rodriguez.

Ma il fascino magnetico di Ohtani è più grande della maestosa abilità atletica.

Scioglie i cuori con il suo sorriso da megawatt e il suo umore solare, prendendo sempre il tempo per parlare con fan e giornalisti.

Tuttavia, lo spettacolo è sembrato un po’ sfocato negli ultimi episodi; Catherine Lotsy Getty Images Nord America/AFP

Ohdani è indecentemente educato e rimuove regolarmente i detriti dalla panchina degli Angeli.

“Non voglio che nessuno si ferisca in incidenti prevenibili, me compreso”, ha detto di recente ai giornalisti.

L’autore di Tokyo Robert Whiting ha scritto diversi libri sul baseball giapponese, affermando che Ohtani è “molto bravo ad essere onesto”.

READ  Giappone Cina progressi per aumentare le energie rinnovabili per ridurre le emissioni Tokyo UE Giappone

Said Whiting, autore del nuovo libro “Tokyo Junkie”.

“È un purista, vuole essere il più grande giocatore di baseball con cui abbia mai vissuto. È così rinfrescante”.

– Orgoglio nazionale –

Otani era un preside di una scuola superiore nel nord del Giappone che inizialmente voleva andare direttamente alle major invece che alla lega nazionale.

Invece, ha firmato con i combattenti di Hokkaido Nippon-Ham nel 2013 e ha trascorso cinque stagioni lì prima di unirsi agli Angels.

Shoke Ohdani è molto popolare tra i fan e si prende sempre il tempo per firmare.
Shoke Ohdani è molto popolare tra i fan e si prende sempre il tempo per firmare. Steff Chambers Getty Images Nord America/AFP

I suoi primi anni nei Majors sono stati ostacolati da infortuni, ma nella stagione 2021 ha perso solo quattro delle 162 partite della sua squadra e ha segnato 46 fuoricampo, due in meno del vantaggio MLP.

Nonostante la sua abilità con la mazza e la palla – incluso l’avvio delle palle veloci a 100 mph – gli Angels hanno perso i playoff.

Non sorprende che ogni mossa di Otani abbia fatto notizia in Giappone e che i suoi successi siano stati motivo di orgoglio nazionale.

“Molti giapponesi si vergognano, quella cultura non sempre si adatta bene”, ha detto il fan di 25 anni Akira Kyoka all’AFP fuori Tokyo Dom-Odani una volta ha colpito la palla così forte sul soffitto dello stadio.

“Quindi è molto positivo che abbia trovato il suo posto e che sia molto amato in un altro paese”.

Otani non è il primo giocatore giapponese a vincere la MLB, ma Hideo Nomo, Ichiro Suzuki e Hideki Matsui hanno avuto un grande impatto nel corso degli anni.

READ  Informazioni sul terremoto: Mac moderato. 5.7 Terremoto - Inland Sea, 46 km a sud di Tokyo, Shannon Shi, Yamaguchi, Giappone, sabato 17 luglio 2021 alle 20:50 (GMT +9)

Ma a 6 piedi e 4 pollici (oltre 190 cm) e con un peso di 210 libbre (95 kg), Othani ha cambiato la percezione di come dovrebbe apparire un atleta giapponese, dandogli una “enorme spinta all’ego nazionale”.

“Quando guardi Otani, l’immagine dei giapponesi come fisicamente inferiori o inferiori scompare”, ha detto Whiting.

“Ha stabilito un nuovo standard per i giapponesi e tutti si sentono bene. È orgoglioso di essere giapponese”.

Whiting crede che Ohdani possa giocare “almeno 10 anni in più” e quel giocatore pensa tra sé e sé di poter raggiungere “livelli alti”.

Angels ha detto ai giornalisti dopo l’ultima partita della stagione: “Se imparo a lanciare con più sicurezza e continuo a funzionare per tutto l’anno, sono sicuro che avrò una stagione migliore”.