Maggio 24, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Richieste della community di Valorant per VCT LAN in Asia dopo il successo di RAGE 2022 Spring in Giappone

Il Giappone sta attualmente ospitando uno dei più grandi eventi live nella storia degli eSport di Valorant. RAGE 2022 Spring LAN è un torneo espositivo di due giorni che si terrà allo stadio Tokyo Dome in Giappone il 7 e 8 maggio.

RAGE ha collaborato con Giochi antisommossa per creare un’esperienza memorabile per il pubblico giapponese di Valorant. Sebbene il Giappone sia stato lento a lasciare il segno nella storia del VCT, i loro sforzi sono stati riconosciuti dopo che la divisione Zeta ha fatto una prestazione straordinaria al Masters: Reykjavik.

Dopo aver dimostrato la propria qualità come regione importante, il Giappone ha adottato misure per raddoppiare i propri sforzi per consolidare il proprio posto nei libri di storia del gioco.


La community di Valorant reagisce alla folla di RAGE 2022 Spring LAN in Giappone

Il primo giorno di RAGE 2022 Spring LAN ha mostrato una resa dei conti di All-Star Streamer, con 10 dei migliori streamer e creatori di contenuti del paese. Pochi tra le migliaia di fan dal vivo hanno avuto anche l’opportunità di competere contro streamer in vari minigiochi o giochi personalizzati.

Quindi il Giappone ospita un evento All Stars dal vivo per VALORANT con ZETA DIVISION, altri top player e alcune delle più grandi personalità della scena Questa è la folla Portaci i Tokyo Masters https://t.co/5QfHQriyiu

Il momento clou dell’evento, tuttavia, sarà il Day 2. Tre delle organizzazioni più rinomate del Giappone – Divisione Zeta, Crazy Raccoon e Reject, gareggeranno in una serie di incontri di esibizione. In seguito, i fan possono anche interagire con i membri della Zeta Division in una sessione di talk live.

READ  Ryosuke Irie, Rikako Ikee Shine ai Campionati Nazionali Giapponesi

Secondo quanto riferito, il Tokyo Dome Stadium ha esaurito 12.000 posti per l’evento di due giorni. Subito dopo la conclusione del Day 1, sono emersi video dell’evento, che mostrano l’atmosfera irreale del pubblico giapponese. La community online di Valorant ha reagito al video su Twitter.

Il giorno abbiamo un torneo con il pubblico twitter.com/fionnonfire/st…

Attraverso il suo tweet, ScreaM del Team Liquid ha reso evidente che non vedeva l’ora di giocare davanti a un pubblico enorme come ha fatto in CS: GO. Con il rilascio di Valorant che si scontra con le restrizioni di Covid-19, Riot Games deve ancora consentire grandi folle agli eventi VCT LAN.

Anche molti altri professionisti hanno espresso le loro opinioni sulla crescente cultura degli eSport in Giappone. Redgar, il leader in-game di Masters 3 Champions (ex Gambit Esports), ha apprezzato l’evento con un tweet in giapponese, che diceva:

“Subarashii desu ne” (tradotto in: Questo è meraviglioso)

Kenny Sun ex professionista di CS: GO, ha anche commentato la questione, condividendo le sue speranze di assistere a un importante evento LAN nella regione in futuro.

Il torneo in suoni, suona come un sogno twitter.com/fionnonfire/st…

Fayde, il capo allenatore del Team Secret, lato APAC, ha ritwittato il video, chiedendo a Riot Games di ospitare un evento LAN per i team APAC in Giappone. Richieste simili sono state twittate anche dai fan asiatici, uno dei quali ha richiesto che i prossimi Stage 2 Masters si tengano in Giappone o in Corea.

VCT 2023 APAC LAN HOST IN GIAPPONE PER FAVORE twitter.com/FionnOnFire/st…

Twitter è stato inondato di apprezzamento per la community giapponese di Valorant mentre il pubblico del torneo ha dato una grande dimostrazione di unità come comunità di giocatori, facendo del proprio meglio per supportare i talenti della propria regione.

I Master Stage 1 per VCT 2022 è stato condotto a Reykjavik, in Islanda, con la fase 2 che si sarebbe svolta a Berlino, in Germania. Queste sono le uniche due località in cui Riot Games ha ospitato eventi LAN internazionali per Valorant, in parte a causa delle restrizioni Covid-19 in corso.

READ  Le azioni globali sono più vicine ai massimi storici di Federer

Il pubblico del gioco, tuttavia, desidera ardentemente il giorno in cui tutti i migliori concorrenti di tutto il mondo si riuniranno in Asia per competere per il grande trofeo. Anche se questo può sembrare distante dalla realtà attuale, i fan possono sicuramente aspettarsi un futuro in cui l’Asia ospiterà grandi eventi internazionali come VCT.



A cura di Sijo Samuel Paul