Luglio 7, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Perché il Celtic non deve preoccuparsi del fitto programma di luglio del Giappone in vista della nuova stagione del club

Tutti parlano di calcio internazionale in questo momento e se hai dato un’occhiata ai programmi imminenti, potresti essere in preda al panico per ciò che il Giappone ha in serbo quest’estate.

Tre dei giocatori chiave del Celtic sono stati coinvolti con la nazionale quest’anno e due di loro sono stati convocati per le partite contro Paraguay, Brasile, Ghana e Cile o Tunisia questo mese.

Questa è una sfida abbastanza pesante di partite dopo una lunga stagione europea sia per Daizen Maeda che per Kyogo Furuhashi. Per fortuna a Reo Hatate è stato risparmiato lo sforzo fisico.

Foto di Koji Watanabe / Getty Images

Guardando al futuro, il Giappone parteciperà al campionato di calcio dell’Asia orientale, con tre partite in programma contro Hong Kong, Cina e Corea del Sud a metà-fine luglio.

Tuttavia, i sostenitori del Celtic non devono preoccuparsi che Kyogo e la compagnia volino per partecipare. Saranno in Scozia con i Bhoys a prepararsi per l’inizio della stagione di Premiership alla fine del prossimo mese.

Il torneo EAFF non rientra nel calendario delle partite internazionali della FIFA, quindi non c’è alcun obbligo per il Celtic di rilasciare i giocatori per le partite.

In effetti, tradizionalmente, l’argenteria è combattuta in gran parte da giocatori dei campionati nazionali dei rispettivi paesi, o almeno dei campionati della regione.

Tutti i membri della rosa del Giappone 2019 per il torneo sono stati presi dalla J-League, con molti di loro di età pari o inferiore a 23 anni.

Il trio giapponese del Celtic, insieme a Yosuke Ideguchi, sarà felicemente inserito nel gruppo di Ange Postecoglou e si preparerà per la nuova campagna, che potrebbe essere la più grande della loro carriera.

Foto di Etsuo Hara / Getty Images

C’è ancora molta strada da fare in questa finestra internazionale di giugno, e Il Celtic è già in attesa di notizie sugli infortuni riguardanti Carl Starfelt.

Per fortuna, però, entro la metà del mese, i giocatori di Postecglou si concentreranno esclusivamente su ciò che accadrà al Celtic.

In altre notizie, Report: Celtic rilascia altri 3 giocatori dopo le prime notizie di Luca Connell.

Post precedente Carl Starfelt è stato rimandato a casa dalla Svezia mentre il Celtic attende le scansioni degli infortuni

Post successivo La previsione sul reclutamento di Johan Mjallby che potrebbe creare un Celtic “più potente e più forte”.

READ  Le disponibilità del Tesoro statunitense del Giappone scendono ai minimi da gennaio 2020: dati