Ottobre 20, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Ora, con l’eruzione di questa settimana, la squadra degli Stati Uniti si unisce al Giappone contro l’UE in una nuova linea | Mondo | Notizia

Le tensioni tra Stati Uniti e Unione Europea sul futuro dell’amministratore delegato del Fondo Monetario Internazionale (FMI) Kristalina Georgieva continueranno per una settimana in incontri cruciali. La signora Georgieva, accusata di frode sui dati, ha il sostegno dei paesi europei, ma gli Stati Uniti vogliono che se ne vada – e le divisioni si stanno approfondendo.

Gli incontri annuali del FMI di questa settimana potrebbero essere in gran parte oscurati dallo scandalo sempre più grave che circonda la Georgieva.

A settembre, quando era amministratore delegato della Banca mondiale nel 2017, è stato accusato di aver fatto pressioni sui dipendenti per modificare i dati per aumentare le classifiche del “fare affari” della Cina.

Ora, i 24 membri del comitato esecutivo del Fondo monetario internazionale sono divisi in due fazioni, Stati Uniti e Giappone da una parte, Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Cina e Russia dall’altra.

Gli Stati Uniti e il Giappone, due dei principali partner del fondo, dovrebbero andare alla signora Georgieva.

Per saperne di più: Il FMI afferma che l’economia del Regno Unito tornerà a un ritmo più veloce

L’ex capo del FT del Fondo Monetario Internazionale ha detto a FT che le divergenze del consiglio sul destino della Georgia avevano già minato la sua capacità di andare avanti.

Il funzionario ha dichiarato: “I rischi che incidono sulle prestazioni dell’azienda si basano sui consigli politici dell’azienda e sulla credibilità della sua analisi, con la sua apparente divisione e l’eccellente supporto entusiasta per il suo amministratore delegato.

“Anche se dovesse affrontare questa tempesta, sarà difficile per la signora Georgie continuare a essere il leader capace dell’azienda a lungo”.

READ  Badminton: la Malesia ha perso contro il Giappone, ma Xia Jia ha battuto Momoda

Anne Grooger, ex capo economista della Banca mondiale e vicedirettore esecutivo del Fondo monetario internazionale, ha affermato che la vicenda “mi ha reso generalmente preoccupato per il futuro”.

Non perdere
L’uscita dall’Unione Europea provocherà proteste di massa in Polonia [INSIGHT]
La Russia ha copiato il vaccino Astrogenega per creare lo Sputnik jab [ANALYSIS]Il vicepresidente dell’ISIS è stato catturato in una grande offensiva dalle forze irachene [LATEST]

Ha detto: “Sono preoccupata che se ciò si consentirà in qualche modo, ci sarà più pressione su più governi per spostare più numeri in direzioni più positive.

“Non tutti…[will] Dare

Ma i sostenitori della signora Georgieva citano il suo sostegno ai paesi poveri durante le epidemie del virus corona e la ristrutturazione delle priorità di finanziamento per affrontare questioni come il cambiamento climatico e l’uguaglianza di genere.

Ha messo in evidenza l’impareggiabile risposta globale all’epidemia e ha fornito finanziamenti di emergenza del FMI a 100 dei paesi più poveri del mondo.

Ha anche escluso uno stanziamento di $ 650 miliardi per i diritti speciali di prelievo del FMI.

Jeffrey Sachs, direttore del Centro per lo sviluppo sostenibile della Columbia University, ha scritto sul Financial Times: “Resa pericolosa e costosa all’isteria anti-Pechino”.

Joseph Stiglitz, premio Nobel ed ex capo economista della Banca Mondiale, ha descritto i tentativi di cacciarla come una “cospirazione”.

Sei ex funzionari della Banca Mondiale l’hanno difesa come “qualcuno con la massima integrità e impegno per lo sviluppo” in una dichiarazione rilasciata da una società di pubbliche relazioni affidata alla signora Georgieva il mese scorso.