Ottobre 2, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Ogier gareggerà con Spagna e Giappone per completare la stagione WRC

L’otto volte campione del mondo ha condotto una campagna WRC parziale con Toyota quest’anno dopo aver deciso di ridimensionare i suoi impegni nei rally per trascorrere più tempo con la sua famiglia ed esplorare le opportunità di gareggiare con le auto sportive nel Campionato del mondo di Endurance.

Di conseguenza, Ogier ha condiviso la terza GR Yaris di Toyota in questa stagione con Esapekka Lappi per tutta la stagione 2022 con quest’ultimo che ha contestato sette dei 13 eventi.

Ogier aveva indicato che sarebbero stati previsti un massimo di quattro o cinque eventi e alla fine del mese farà la sua quarta apparizione nel WRC del 2022 in Nuova Zelanda. L’annuncio di oggi che conferma il suo ingresso in Spagna (20-23 ottobre) e Giappone (10-13 novembre) significa che finirà per gareggiare in sei rally.

Il francese è ora disponibile per partecipare a più eventi WRC dopo aver deciso di disputare un’intera stagione nel WEC, il finale di stagione di quest’ultimo in Bahrain che si scontra con l’ultimo round del WRC in Giappone a novembre.

“Come sapete sono molto entusiasta di andare in Nuova Zelanda, ma la notizia è che parteciperò al Rally di Spagna e Giappone, gli ultimi tre eventi del campionato, quindi sono davvero entusiasta di questa nuova sfida”, ha detto Ogier in un breve annuncio sui social.

Uhuru Kenyatta, Presidente del Kenya, Sebastian Ogier, Toyota Gazoo Racing WRT

Foto di: McKlein / Immagini di sport motoristici

La conferma che Ogier parteciperà al Rally di Spagna completa la lista degli iscritti per quell’evento, che vedrà anche Daniele Sordo rilevare la terza voce di Hyundai i20 N da Oliver Solberg.

READ  Il Giappone si prepara a introdurre importanti cambiamenti nei viaggi giusto in tempo per l'estate

Ogier è salito sul podio una volta nei suoi tre eventi fino ad oggi dopo essere arrivato secondo dietro a Sebastien Loeb di M-Sport all’alzata del sipario di gennaio a Monte Carlo.

L’annuncio conferma anche che Lappi ha guidato il suo ultimo evento di una stagione caratterizzato da tre terzi posti al suo ritorno nella massima serie del WRC.

Un quarto podio potrebbe essere arrivato all’Acropoli all’inizio di questo mese quando si è ritirato dal secondo a causa di un problema di pressione del carburante.

Il futuro di Lappi nel WRC deve ancora essere comunicato, anche se il boss della Toyota WRC Jari-Matti Latvala ha detto ad Autosport che desidera mantenere i suoi servizi per il 2023.

Leggi anche: