Agosto 7, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Mbappe segna mentre il PSG supera Urawa in Giappone


Saitama (Giappone) (AFP) – Kylian Mbappe ha segnato quando il Paris Saint-Germain ha ottenuto due vittorie su due nel tour giapponese con una vittoria per 3-0 contro gli Urawa Reds, squadra della J-League, sabato.

Mbappe è stato l’unico giocatore del PSG mantenuto nella formazione titolare dopo la vittoria per 2-1 di mercoledì sul Kawasaki Frontale a Tokyo, con l’allenatore Christophe Galtier che ha lasciato in panchina gli attaccanti Lionel Messi e Neymar.

Mbappe da solo era ancora troppo da gestire per Urawa, sparando a casa un gol ben realizzato da posizione ravvicinata al 35 ‘.

Galtier ha portato Messi e Neymar per l’ultima mezz’ora, ma nessuno dei due è stato in grado di segnare davanti a un pubblico di 61.000 spettatori a Saitama.

Pablo Sarabia e Arnaud Kalimuendo hanno segnato gli altri due gol del PSG, che lunedì ha giocato contro il Gamba Osaka a Osaka nell’ultima partita del loro tour.

Galtier ha dato il via a Warren Zaire-Emery — appena 16 anni e quattro mesi — al fianco di Marco Verratti a centrocampo.

Il PSG ha iniziato lentamente e Yusuke Matsuo ha quasi portato Urawa in vantaggio dopo aver superato la difesa al terzo minuto.

Il portiere Keylor Navas ha ribaltato un tiro di Atsuki Ito pochi minuti dopo, ma il Sarabia ha indirizzato il PSG nella giusta direzione con un elegante vantaggio di apertura al 16′.

Mbappé gioca il pallone a Mauro Icardi, che blocca il tiro per Sarabia da appena fuori area.

Mbappe ha poi segnato il doppio al 35′, ricevendo la palla a lato sulla sinistra e tagliando dentro prima di scaraventare la palla oltre il portiere.

READ  Mann Arai, compositore sen no kase ni natte, morto

Messi e Neymar sono entrati in campo al 58 ‘e la coppia si è combinata per impostare Eric Junior Dina Ebimbe per mettere la palla in rete, solo per il guardalinee che ha segnalato il fuorigioco.

Kalimuendo ha segnato il terzo gol del PSG al 76′, pochi istanti dopo che Nuno Mendes aveva colpito il palo.