Ottobre 2, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Marchio cinese per aprire una casa in Giappone

Immagini di Proloog, © Snøhetta, per gentile concessione di Tokyu Group.

Swire Hotels si avventura per la prima volta fuori dal mercato cinese con la firma di un nuovo hotel di lusso a Tokyo, in Giappone.

L’azienda sta collaborando con il gruppo Tokyu e L Catterton Real Estate (LCRE) su un nuovo sito per il marchio The House Collective, nell’ambito di un prestigioso sviluppo dell’usato misto.

Nuova fase di espansione

Situato nel quartiere alla moda e vivace di Shibuya, l’ancora casa senza nome il completamento è previsto per l’anno fiscale 2027. Questa prima proprietà fuori dalla Cina per The House Collective è una pietra miliare per il marchio, segnando l’inizio di una nuova fase di espansione.

Questo nuovo hotel segna anche l’impegno continuo del Gruppo Swire in Giappone poiché l’azienda gestiva attività precedenti risalenti a oltre 150 anni nel paese, con il suo ufficio di Yokohama che si occupava di importazioni ed esportazioni.

Spazi sostenibili

Per questa nuova casa, The House Collective lavorerà con gli sviluppatori Tokyu Group e LCRE, unendo la loro consolidata presenza sul mercato per creare una nuova destinazione unica ed eccitante.

La nuova casa farà parte del progetto Shibuya Upper West di Tokyu Corporation, Tokyu Department Store e LCRE. Questo importante progetto immobiliare di 117.000 mq riunirà per la prima volta nel distretto di Shibuya una combinazione di lusso e vendita al dettaglio di alta qualità, hotel di lusso contemporaneo, residenze di lusso, nonché esperienze artistiche ed culturali.

Il design sarà guidato dagli architetti norvegesi Snøhetta, specializzati nella creazione di spazi sostenibili che fondono la forma concettuale con la natura. Tenendo presente la sostenibilità, questo progetto mira a raggiungere gli ambiziosi obiettivi di sostenibilità del Gruppo Tokyu e LCRE ottenendo certificazioni internazionali.

READ  Il giapponese Kishida afferma che la guerra in Ucraina pone maggiore enfasi sulla necessità di un "Indo-Pacifico libero e aperto"

Visione vibrante

Il vicepresidente dello Swire Hotel Toby Smith ha dichiarato: “Vedere la crescita di The House Collective è un momento estremamente orgoglioso per noi mentre cerchiamo di espanderci in nuove città in tutta la regione dell’Asia del Pacifico. Siamo lieti di poter portare a Tokyo il nostro design distintivo e il nostro approccio incentrato sulle persone nell’ospitalità. I nostri partner Tokyu Group e LCRE condividono la nostra visione di creare una nuova e vibrante esperienza per gli ospiti che, con l’apertura della nostra nuova casa, offrirà un’ospitalità di livello mondiale sia per la gente del posto che per i visitatori di Tokyo”.

Kazuo Takahashi, presidente e direttore rappresentativo di Tokyu Corporation, ha commentato: “The House Collective di Swire Hotels crea esperienze di lusso elevate con un carattere distintivo e un senso dello stile”. Mentre Mathieu le Bozecmanaging partner di LCRE, ha aggiunto: “Con Swire e The House Collective, collaboriamo con uno degli albergatori più sofisticati e lussuosi dell’Asia e siamo lieti di presentare a Tokyo un nuovo standard di ospitalità contemporanea”.

Lanciato nel 2008 con l’apertura di The Opposite House, The House Collective concepisce e gestisce hotel distintivi. Ognuno con il proprio carattere culturale e architettura, La casa opposta a Pechino, The Upper House a Hong Kong, The Temple House a Chengdu e The Middle House a Shanghai sono creati per viaggiatori esperti che cercano originalità, stile e servizio personalizzato nei viaggi di lusso.