Settembre 24, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Make It Eight Judo Gold: Aaron Wolf e Shori Hamada continuano la serie hot del Giappone al Nippon Pudokan

Il Giappone ha vinto l’evento di judo giovedì alle Olimpiadi di Tokyo, mentre Shori Hamada ha vinto la medaglia d’oro nelle donne under-78kg e Aaron Wolf ha vinto il titolo Nippon Pudokan dei 100kg maschili.

Hamada ha sconfitto il francese Medellin Malonga poco prima della fine dell’esibizione dell’ospite olimpico del Wolf nella finale avvincente contro il sudcoreano Cho Ku-ham.

Il lupo è diventato il primo giapponese a vincere un titolo olimpico nella categoria di peso da quando l’allenatore capo maschile Kochi Ino ha raggiunto questa impresa nel 2000.

La 30enne Hamada, che ha debuttato ai Mondiali 2018 alle Olimpiadi, ha vinto la terza medaglia d’oro per le donne giapponesi in questi sport, con Uda Abe campionessa nei 52kg e Sisuru Arai nei 70kg.

La vittoria conferisce al Giappone il più grande premio olimpico di judo femminile da quando ha vinto cinque medaglie d’oro ai Giochi del 2004 ad Atene.

E nel suo debutto olimpico, il lupo di 25 anni è stato visto scendere al punto d’oro nella sua battaglia contro Zhou.

Il lupo è stato in grado di uscire con uno ippona Ha battuto l’avversario con più di nove minuti lanciando una gamba interna luminosa e ha mandato il suo avversario sulla schiena.

Un ritardatario noto per il suo eccezionale lavoro sul tappeto e le sue tecniche di sottomissione, Hamada ha vinto il suo titolo mondiale di debutto nel 2018 all’età di 28 anni e ha vinto l’argento ai Mondiali tenuti a Tokyo un anno dopo.

La finale dei 78kg finisce appena comincia. Malonga ha commesso l’errore fatale di giudizio quando ha tentato un lancio che avrebbe permesso ad Hamada di sottomettere quattro quarti per Boyle e Iban.

READ  Entro la fine di luglio oltre il 70% degli anziani giapponesi sarà vaccinato: no

La francese Medellin Malonga (bianca) e la giapponese Shori Hamada gareggiano giovedì nell’evento di judo da 78 kg femminile a Nippon Pudokan. | AFP-JIJI

Nei quarti di finale, Hamada ha colpito un ipan con una tecnica da presa al collo contro Alexandra Babintseva del Comitato Olimpico Russo, poi ha fatto il lavoro veloce della tedesca Anna-Maria Wagner, piazzando dietro l’ip la campionessa del mondo 2021 in ambra. Semi finale

Ha lanciato il suo tappetino tascabile della campagna beta in un angolo nel 16° round della sua campagna. Yoko-shiho-kadame Mantieni la sottomissione.

Noriko Anno ha vinto il titolo nella categoria sotto i 78 kg nel 2004, ma è stata eliminata nelle prime fasi della competizione di judo femminile giapponese.

Il lupo, che ha un padre americano e una madre giapponese, ha dominato la partita, battendo l’uzbeko Mohammed Karim Gurmo per Iban nella sua prima partita e mandando in semifinale l’israeliano Peter Paltzik. Vasa-ari Pulizia interna del piede nel quarto.

In un momento in cui c’è sia disinformazione che informazione in eccesso, Il giornalismo di qualità è più importante che mai.
Iscrivendoti, puoi aiutarci a ottenere la storia giusta.

Iscriviti ora

Galleria fotografica (clicca per ingrandire)