Maggio 24, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

L’unità alberghiera DoubleDragon delle Filippine scommette sulla ripresa del turismo post-pandemico con l’espansione del Giappone e del sud-est asiatico

Sviluppatore immobiliare Proprietà DoubleDragon—Di proprietà congiunta del magnate Edgar Sia II e partner commerciale di lunga data Tony Tan Caktion—Pianifica di espandere la propria rete alberghiera in Giappone e nel sud-est asiatico, scommettendo su una ripresa post-pandemia nel settore del turismo.

L’espansione sarà guidata dalla consociata di DoubleDragon con sede a Singapore Hotel 101 Worldwide, che dovrebbe acquisire la sua prima proprietà in Asia entro il secondo trimestre del 2022, ha affermato DoubleDragon in un deposito normativo all’inizio di questa settimana.

“Lo sviluppo e il completamento di questi nuovi progetti dell’Hotel 101 saranno perfettamente sincronizzati con la piena ripresa e il previsto rimbalzo nel settore del turismo”, ha affermato Hannah Yulo-Luccini, chief investment officer di DoubleDragon, nella dichiarazione. “Crediamo che tra un paio d’anni, tutta questa domanda repressa di turismo causerà un aumento invisibile della domanda di camere d’albergo in tutto il mondo”.

L’industria del turismo è stata tra le più colpite dalla pandemia globale, con il settore perdendo oltre $ 900 miliardi di ricavi solo nel 2020, secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite. Hotel e resort sono stati svuotati quando i governi di tutto il mondo hanno chiuso i loro confini internazionali e imposto blocchi per frenare la diffusione del coronavirus.

Con la graduale revoca delle restrizioni di viaggio e mentre i governi intensificano gli sforzi di vaccinazione, hanno iniziato a emergere alcuni germogli verdi per gli operatori alberghieri. L’Hotel 101 ha dichiarato di aver raggiunto un tasso medio di occupazione del 96% nei suoi hotel a Manila.

DoubleDragon è attualmente costruendo cinque nuovi hotel nelle Filippineche genererà un fatturato di oltre 18 miliardi di pesos (351 milioni di dollari) una volta completato entro il 2024. I progetti a Bohol, Boracay, Cebu, Manila e Palawan aumenteranno il portafoglio alberghiero dell’azienda a oltre 6.000 camere d’albergo, rendendolo uno dei più grandi operatori alberghieri del paese.

Al di fuori delle Filippine, DoubleDragon mira a stabilire la sua presenza in famose località dell’isola come Bali, Indonesia e Phuket, Tailandia, così come Hokkaido, Giappone e Saigon, Vietnam nei prossimi anni, ha affermato la società in una risposta via email alle domande a partire dal Forbes Asia.

“L’aspirazione ad espandere l’Hotel 101 al di fuori delle Filippine c’era già prima, ma è stata ulteriormente ritardata dalla pandemia di Covid-19”, ha dichiarato Sia, presidente di DoubleDragon, “Ora che i confini si sono aperti e il Covid -19 La pandemia sembra destinata a finire, riteniamo che gli elementi siano già lì per portare finalmente avanti questa aspirazione di DoubleDragon di creare un marchio alberghiero filippino globale. ”

Con un patrimonio netto di $ 675 milioni, Sia, 45 anni, si è classificata n. 28 quando l’elenco dei I 50 più ricchi delle Filippine è stato pubblicato a settembre. Sia e Tan, il fondatore del gigante del fast food Jollibee Foods, hanno reso pubblico DoubleDragon nel 2014, due anni dopo che Sia ha venduto il suo ristorante di pollo al barbecue a Jollibee. I partner si stanno preparando ad avere un’offerta pubblica iniziale per un’altra joint venture, lo sviluppatore del magazzino logistico Centri industriali CentralHubè probabile che avverrà entro la seconda metà di quest’anno.

READ  Andorra, poi Yemen: i personaggi giapponesi danno una sequenza unica alla sfilata del festival