Luglio 7, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

L’operatore del principale sito di recensioni di ristoranti in Giappone è stato condannato al risarcimento dei danni

Giovedì un tribunale giapponese ha ordinato all’operatore di Tabelog, un popolare sito Web di recensioni di ristoranti, di pagare circa 38,4 milioni di yen ($ 286.000) di danni a una catena di barbecue coreana, giudicando che il suo algoritmo di valutazione è progettato ingiustamente per i punti vendita delle catene.

Il tribunale distrettuale di Tokyo ha ritenuto che l’operatore del sito Kakaku.com Inc. ha violato la legge antimonopolio, affermando che il suo algoritmo, che ha uniformemente abbassato i punteggi delle catene di ristoranti, è considerato un “abuso di posizione contrattuale dominante”.

La foto scattata a Tokyo il 16 giugno 2022 mostra l’icona dell’app Tabelog. (Kyodo)

Ma il tribunale ha respinto un’ingiunzione richiesta dalla catena di ristoranti per impedire all’operatore di utilizzare l’algoritmo, affermando che il suo impatto negativo sulle vendite potrebbe non continuare poiché i consumatori sceglierebbero i ristoranti considerando il cambiamento dell’algoritmo del sito.

La sentenza è arrivata quando un certo numero di ristoranti ha espresso preoccupazione per i metodi di valutazione opachi su uno dei siti di recensioni di ristoranti più influenti del paese.

Nella sentenza, il tribunale ha affermato che Tabelog, che vantava circa 87,63 milioni di utenti mensili a marzo, aveva un vantaggio commerciale sulla catena e avrebbe dovuto accettare un trattamento dannoso se cessasse di essere un membro pagato del sito web.

Parlando in una conferenza stampa a Tokyo, Katsumasa Minagawa, un avvocato che rappresenta la Hanryumura con sede a Toyo, ha accolto favorevolmente la sentenza, dicendo: “La corte ha accettato quasi tutte le nostre affermazioni. È estremamente significativo”.

La catena ha detto che farà ricorso contro la sentenza, tuttavia, poiché la sua richiesta di ingiunzione è stata respinta.

READ  Il patrimonio delle famiglie giapponesi raggiunge ¥ 2.000 trilioni

In una dichiarazione pubblicata sul suo sito web, Kakaku.com ha affermato di aver impugnato la sentenza in quanto “ingiusta”.

Nella causa, Hanryumura aveva affermato che i punteggi di circa 20 punti vendita della sua catena di barbecue coreana KollaBo erano scesi in media di circa 0,2 punti sulla scala di valutazione da 1,0 a 5,0 punti quando l’algoritmo del sito è stato modificato nel maggio 2019, con la caduta più grande che ha raggiunto 0,45 punto.

Alla ricerca di circa 639,05 milioni di yen di danni, la catena ha affermato che il numero di clienti del ristorante è diminuito di oltre 5.000 al mese dopo il cambiamento.

Kakaku.com ha affermato che la modifica all’algoritmo è stata apportata nell’interesse dei suoi utenti e che le fluttuazioni del punteggio dovrebbero essere naturalmente assunte.

I metodi di calcolo della revisione da parte dell’algoritmo, che l’operatore ha tenuto segreto per paura di manipolazioni del punteggio, sono stati divulgati esclusivamente alle parti interessate nella causa.

Tabelog è ampiamente utilizzato in Giappone quando le persone cercano un posto dove mangiare, con i suoi punteggi calcolati sulla base delle recensioni dei visitatori dei locali, spesso influenzando direttamente il numero di clienti.

Il servizio online, aperto nel 2005, dispone di oltre 820.000 ristoranti e bar, secondo l’operatore con sede a Tokyo.

Si ritiene che la sentenza sia il primo giudizio giudiziario sulla validità dell’algoritmo di Tabelog.


Copertura correlata:

FOCUS: da Apple alle piattaforme locali, il Giappone affronta il commercio digitale sleale

Il Giappone segnala le IPO sottovalutate come violazione della legge antitrust

Apple per consentire alle app di bypassare le commissioni collegandosi a siti Web