Maggio 29, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

L’indagine sul genotipo giapponese suggerisce che le persone a Thohoku hanno una maggiore tolleranza all’alcol

Dati Giappone

Società di salute


I più forti bevitori del Giappone si trovano nel nord del paese, secondo una recente indagine sul genotipo.

La società di biotecnologie Euglena ha analizzato i dati genomici di oltre 20.000 utenti del suo servizio di analisi genetica per calcolare in quali prefetture c’erano persone con genotipi che le rendevano meno colpite dall’alcol. Con il 68,9%, la prefettura di Aomori vantava il maggior numero di persone in grado di maneggiare il proprio drink. Le prefetture di Okinawa, Iwate, Akita e Yamagata lo seguirono da vicino.

La mappa mostra un evidente divario. Le aree rosse più scure, che indicano un maggior numero di persone con genotipi che danno una maggiore tolleranza all’alcol, si trovano principalmente a nord di Kantō, in particolare nella regione di Tōhoku. Al contrario, le persone nel Giappone occidentale, e in particolare nella regione del Kansai, hanno una tolleranza relativamente inferiore all’alcol.

Il genotipo ALDH2 (Aldeide deidrogenasi 2), legato alla scomposizione dell’alcol nel corpo, può essere classificato in tre tipi: “ha meno probabilità di avere i postumi di una sbornia”, “più facile avere i postumi di una sbornia” e “non può affatto bere alcolici . ” Ai fini di questa analisi, per calcolare la distribuzione prefettizia è stata utilizzata la percentuale stimata di persone che avevano il tipo che “ha meno probabilità di avere i postumi di una sbornia” e quindi ritenute relativamente forti per l’alcol.

(Tradotto dal giapponese. Foto banner © Pixta.)

Tohoku
alcol

READ  Raccogli l'uva