Novembre 30, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Le azioni globali tendono ad essere rialziste; L’oro sta cadendo


Immagine del file: persone trovate a Wall Street fuori dalla Borsa di New York (NYSE) a New York City il 19 marzo 2021. REUTERS / Brendan McDermid

di Sibuk Oku

NEW YORK (Reuters) – Martedì i mercati azionari hanno registrato un rally a livello globale, poiché gli utili societari rialzisti hanno stimolato l’interesse degli investitori per gli investimenti rischiosi, mentre i prezzi dell’oro sono scesi di quasi l’1%.

Martedì, tre importanti indici azionari statunitensi hanno chiuso leggermente in rialzo, con nuovi massimi guidati da titoli tecnologici e sanitari come Dow Industries e S&P 500.

Tech Heavyweights Microsoft Corp e il proprietario di Google Alphabet Inc. hanno entrambi annunciato risultati del terzo trimestre che hanno superato le aspettative di Wall Street.

“I trader vedono questo rendimento relativamente forte e altre società lo considerano un incentivo positivo a investire in spese in conto capitale utilizzando tassi di interesse più bassi”, ha affermato Michael Ashley Schulman, chief investment officer di Running Point Capital.

L’MSCI Global Stock Exchange, che tiene traccia delle azioni di 50 paesi, ha aggiunto lo 0,2%.

L’indice europeo STOXX 600 ha aggiunto lo 0,75% al ​​massimo di sette settimane.

A Wall Street, Facebook Inc. è stato il più grande ostacolo per l’S&P 500 e il Nasdaq, dopo che la società ha avvertito che le nuove modifiche alla privacy di Apple Inc. potrebbero influire sul suo business digitale.

Il Dow Jones Industrial Average è aumentato dello 0,04% a 35.756,88; S&P 500 è aumentato dello 0,18% a 4.574,79; E il composto del Nasdaq ha aggiunto lo 0,06% a 15.235,72.

“Nel complesso, sebbene questa sia una buona stagione di entrate, stiamo iniziando a vedere molte aziende come l’arretrato di fornitura, le difficoltà di assunzione e l’aumento dei prezzi degli input che si alimentano sui profitti”, hanno scritto gli analisti di Deutsche Bank.

READ  Il produttore di torte giapponese vende la borsa appositamente per portare in giro un cocomero

I prezzi dell’oro hanno guadagnato cinque volte guadagni, scendendo di quasi l’1% mentre il dollaro si rafforzava e i forti rendimenti hanno smorzato l’interesse degli investitori per i porti sicuri.

L’oro spot è sceso dello 0,85% a $ 1.792.449 l’oncia e i futures sull’oro USA con consegna a dicembre sono scesi dello 0,7% a $ 1.793,40 l’oncia.

Il dollaro USA è stato scambiato in un intervallo ristretto mentre i mercati aspettavano notizie sui prossimi incontri della banca centrale.

L’indice del dollaro USA è cresciuto dello 0,127% a 93.960

I rendimenti dei titoli del Tesoro USA si sono assottigliati, quelli all’estremità lunga della curva sono scesi a una terza sessione consecutiva e gli investitori hanno seguito la riunione della Federal Reserve della prossima settimana per trovare indizi sul suo primo aumento dei tassi di interesse in tre anni.

Il rendimento a 10 anni degli Stati Uniti è in calo dell’1,6097%.

I prezzi del petrolio sono aumentati dopo il 2014, sostenuti da un deficit di offerta globale e da una forte domanda negli Stati Uniti, il maggior consumatore mondiale.

I future sul Brent sono saliti dello 0,5% a 86,40 dollari al barile, mentre il greggio US West Texas Intermediate (WTI) è salito dell’1,1% a 84,65 dollari.

(Segnalato da Chibuike Oguh a New York e Tom Wilson a Londra; a cura di Steve Orlofsky e David Gregorio)

(C) Copyright Thomson Reuters 2021. Fare clic per le restrizioni –
https://agency.reuters.com/en/copyright.html