Gennaio 22, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Le azioni europee hanno chiuso al massimo in cinque settimane mentre le azioni di Wall Street sono state scambiate in ribasso


I trader lavorano sulla piattaforma di trading della Borsa di New York (NYSE) a Manhattan, New York, USA il 28 dicembre 2021. REUTERS / Andrew Kelly

Di Katanga Johnson e Danilo Masoni

WASHINGTON / MILANO (Reuters) – Le borse europee sono aumentate martedì, mentre le azioni di Wall Street sono aumentate, lasciando gli investitori preoccupati per le interruzioni dei viaggi e le chiusure dei negozi causate da Omigron dopo aver stabilito un altro record a Wall Street.

Le classi immobiliari da fine novembre a Oil to Equity http://tmsnrt.rs/2yaDPgn hanno recuperato le perdite quando la variante Omigron di Covit-19 ha chiesto protezione agli investitori. In Gran Bretagna e Francia, anche il ritardo nell’imporre maggiori restrizioni COVID entro la fine dell’anno ha incoraggiato gli investitori. Quando i timori sull’impatto della varianza si sono placati, gli investitori si sono rivolti ad attività rischiose.

L’indice MSCI Global Equity è salito dello 0,07%, vicino a un massimo record il mese scorso, e la sessione paneuropea STOXX 600 è salita dello 0,6% per terminare il suo massimo di cinque settimane, seguendo il suo mese migliore da marzo di quest’anno.

Mentre il rally di quattro giorni perdeva vigore, l’S&P 500 è sceso dopo aver toccato il massimo intraday.

“È una settimana ridotta per le festività, quindi i movimenti giornalieri sono esagerati”, ha affermato Sam Stowell, capo stratega degli investimenti presso CFRA Research a New York.

Il Dow Jones Industrial Average è salito di 88,94 punti, o 0,25%, a 36.391,32, mentre l’S&P 500 ha perso 5,51 punti, o 0,12%, a 4.785,68, mentre il Nasdaq Composite è sceso di 83,13 punti, 83,13%, 83,13% e 80,13%. 1929 GMT).

“L’ultimo rapporto conferma la scorsa settimana che la variante del virus Omigron Corona, sebbene altamente contagiosa … porta a un minor numero di ricoveri ospedalieri e decessi, è stata implementata la scorsa settimana”, ha affermato Saralambos Pizoros, capo della ricerca presso il JFD Group con sede a Cipro.

READ  Nuovo monitor verticale dell'azienda giapponese per la navigazione sui social

Il Nikkei giapponese ha raggiunto il massimo in un mese e l’indice MSCI su base ampia delle azioni dell’Asia-Pacifico al di fuori del Giappone è aumentato dello 0,5%.

In Cina, il 27 dicembre sono stati segnalati 209 nuovi casi confermati di virus corona, in aumento rispetto ai 200 del giorno prima, principalmente nella provincia nordoccidentale dello Shanxi, con la capitale provinciale, Xi’an, rinchiusa.

In Europa, il governo britannico ha affermato che il Regno Unito non riceverà le nuove restrizioni COVID-19 entro la fine del 2021, mentre il governo francese ha affermato che avrebbe rafforzato le misure, anche se non ci sarebbe stato il coprifuoco per il nuovo anno e le scuole avrebbero riaperto come previsto . All’inizio di gennaio.

L’MSCI Global Stock Exchange è aumentato di oltre il 17% finora quest’anno e gli investitori sono cauti nei confronti dei rischi posti dalle crescenti pressioni sui prezzi nel 2022, dal rallentamento della crescita degli utili aziendali e dal potenziale ciclo di rialzo dei tassi negli Stati Uniti.

“La crescita della moneta rallenterà nel 2022, ma il mercato sospetta fortemente che la Bce e la banca centrale siano davvero pronte a rafforzare la propria posizione finanziaria”, ha affermato Arne Petimezas, analista di AFS Group ad Amsterdam. “Ora devono affrontare un compromesso tra il controllo dell’inflazione o il continuare a gestire questo partito”.

Martedì i prezzi del petrolio hanno esteso i guadagni, nonostante la rapida diffusione della variante del virus corona Omicron, con il greggio Brent scambiato vicino a $ 80 al barile, supportato dalle restrizioni sull’offerta e dalle aspettative che le scorte statunitensi siano diminuite la scorsa settimana. [O/R]

READ  Il giapponese Jubilo Iwada ha escogitato un contendente in ritardo per la maglia di quest'anno.

Il greggio US West Texas Intermediate (WTI) è cresciuto dello 0,74% a 76,13 dollari, mentre il greggio Brent è cresciuto dello 0,66% a 79,12 dollari al barile.

Tra le altre materie prime, l’oro si è ritirato dopo aver raggiunto il massimo di un mese a causa di preoccupazioni per l’inflazione e il palladio spot si è ripreso dopo un calo di oltre il 3%.

Il dollaro è aumentato dello 0,28% rispetto alle altre principali valute http://tmsnrt.rs/2egbfVh.

Bitcoin è in calo del 6,19%.

Nei mercati del credito, i rendimenti dei Treasury a due anni sono aumentati di quasi due anni sulla scia della domanda fiacca di mettere all’asta le banconote lunedì.

Il rendimento dei titoli di stato a cinque anni è leggermente cambiato dopo l’asta.[US/]

Gli spread sui rifiuti statunitensi, che richiedono agli investitori premium di avere debito societario ad alto rendimento su titoli del tesoro privi di rischio, sono scesi a 302 punti base alla fine di lunedì, il livello più basso dal luglio 2007, l’ICE BofA US High Yield Index .MERH0A0.

(Rapporto di Katanga Johnson a Washington, Danilo Masoni a Milano e Alun John a Hong Kong; Rapporto aggiuntivo di Echo Wang Writing di Chris Brentis; Montaggio di Alexander Smith, Dan Grepler e Sisu Nomiyama)

(C) Brevetto Thomson Reuters 2021. Fare clic per le restrizioni –
https://agency.reuters.com/en/copyright.html