Settembre 24, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Le aziende giapponesi stanno gradualmente superando le spese colpite dall’inflazione delle materie prime: sondaggio Reuters


Foto del file: Gli acquirenti che indossano maschere di sicurezza appaiono in un supermercato a Tokyo, in Giappone, il 27 marzo 2020, a seguito dello scoppio della malattia da virus corona (COVID-19). REUTERS / Issei Kato / Foto d’archivio

Scritto da Tetsushi Kazimoto

TOKYO (Reuters) – Due terzi delle aziende giapponesi pagano i clienti per l’aumento delle materie prime o l’aumento dei mercati globali delle materie prime, aumentando i costi di importazione e riducendo i profitti durante l’epidemia del governo 19, secondo un sondaggio Reuters.

Alcune aziende giapponesi stanno valutando di abbassare i prezzi dei loro prodotti e servizi principali entro la fine dell’anno, mentre la maggioranza suggerisce che i prezzi continueranno a salire o rimarranno invariati.

L’indagine aziendale ha identificato un allontanamento dalla posizione dei prezzi osservata durante quasi due decenni di deflazione, in cui le aziende stanno riducendo il prezzo dei loro beni e servizi per il timore che l’aumento dei prezzi allontanerà i clienti attenti ai costi.

Il cambiamento incoraggerà i responsabili delle politiche della Bank of Japan (BOJ) a compensare l’inflazione ostinatamente debole in parte a causa del comportamento dei prezzi sostenibili delle imprese e delle aspettative di inflazione adattabili tra il pubblico.

“Ci stiamo preparando a negoziare con i clienti per aumentare i prezzi”, ha scritto il manager di un’azienda di cellulosa e carta sull’anonimato nel sondaggio.

“Allo stesso tempo, riduciamo i costi diversificando l’acquisto e l’acquisto delle risorse”.

Nel sondaggio 30 giugno-9 luglio 503 aziende non finanziarie di grandi e medie dimensioni hanno ricevuto 240 risposte, il 15% ha affermato che le aziende sono state in grado di inviare il prezzo delle materie prime ai clienti, il 46% ha considerato la seguente rotta e il 39% ha potuto non.

READ  Pompeo ha ricevuto un regalo di whisky da $ 5.800 dal Giappone, ma dov'è? Melania Bahrain Mike Pompeo Impero Ottomano Vietnam

Una ristretta maggioranza manterrà stabili i prezzi dei loro beni e servizi principali entro la fine dell’anno, con il 45% che prevede di aumentarli, mentre il 3% prevede di ridurli.

In confronto, un precedente sondaggio condotto un anno fa ha rilevato che tre quarti delle aziende manterrebbero i prezzi invariati e li ridurrebbero del 17%, mentre solo l’8% prevedeva di aumentarli.

Due terzi delle società per azioni hanno aumentato la spesa globale per le materie prime quest’anno fiscale, esercitando una pressione al ribasso sui profitti.

I prezzi all’ingrosso del Giappone sono aumentati del 5,0% su base annua a giugno, dopo un aumento del 5,1% a maggio, secondo i dati della Bank of Japan di lunedì, la crescita più rapida da settembre 2008.

Tuttavia, l’aumento dell’inflazione non impedirà alla BOJ di ricevere in qualsiasi momento un massiccio stimolo monetario, poiché stampare denaro per molti anni non è riuscito ad aumentare l’inflazione al suo obiettivo del 2%.

I sondaggi aziendali mostrano che quasi un terzo delle istituzioni non finanziarie trarrà vantaggio dalla politica dei tassi di interesse bassi della BOJ sulle proprie attività.

Quando è stato chiesto per quanto tempo la BOJ dovrebbe mantenere il suo attuale allentamento, solo il 6% ha detto che dovrebbe finire immediatamente, il resto si è diviso, il 39% ha chiesto 1-2 anni per continuare, il 26% si aspetta che duri 3-4 anni 29 % 2% Desidera restare fino al raggiungimento dell’inflazione.

“Non c’è alcuna possibilità di raggiungere l’obiettivo di inflazione”, ha scritto nel sondaggio il manager di un produttore di macchine elettriche. “Gli effetti collaterali della corsa contro le politiche di mercato superano i benefici”.

READ  In Giappone la novità si riferisce alle stagioni

(Relazione di Tetsushi Kazimoto; Montaggio di Christopher Cushing)

(C) Copyright Thomson Reuters 2021. Fare clic per le restrizioni –
https://agency.reuters.com/en/copyright.html