Luglio 6, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

L’azienda britannica chiede l’approvazione per la prima pillola abortiva in Giappone

Stile di vita politico economico


Tokyo, dicembre 22 (Gigi Press) – La consociata giapponese della società farmaceutica britannica Lineforma International Ltd. ha chiesto mercoledì al ministero della Salute giapponese l’approvazione per le pillole abortive.

Le pillole per l’aborto sono utilizzate in più di 80 paesi e, secondo l’Organizzazione americana senza scopo di lucro, l’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda tali pillole come metodo sicuro per l’aborto. Tuttavia l’uso di pillole abortive in Giappone non è ancora approvato.

Lineforma ha chiesto l’approvazione per il mifepristone, che blocca gli effetti del progesterone, l’ormone chiave necessario per continuare la gravidanza, e il misoprostolo, che provoca le contrazioni uterine.

Negli studi clinici condotti in Giappone, il 93% delle donne incinte di nove settimane ha abortito con successo entro 24 ore dall’assunzione della pillola e non ci sono stati grossi problemi con la sicurezza della pillola.

In Giappone gli aborti vengono eseguiti principalmente mediante una procedura chiamata dilatazione e raschiamento, che prevede la rimozione di tessuto dall’interno dell’utero mediante strumenti metallici. Questo metodo mette molto stress alle donne in quanto presenta un alto tasso di complicazioni come le infezioni.

[Copyright The Jiji Press, Ltd.]

Gigi Press

READ  Yo-Kai attira un'enorme stampa con il lancio giapponese di Ramen Robot