Ottobre 2, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

La giapponese Nippon TV concede in licenza 13 famose serie anime a Netflix

La principale società di intrattenimento giapponese Nippon TV ha concesso in licenza 13 delle sue famose serie anime a Netflix per essere trasmesse in streaming non esclusivamente sulla piattaforma.

I titoli degli anime, elencati in ordine di data di uscita di Netflix, includono quanto segue:

“Hunter x Hunter” (38 episodi)

Club ospitante della scuola superiore di Ouran

Altro da NextShark: Simu Liu annuncia un libro di memorie che condivide la “straordinaria storia delle origini” della sua famiglia di immigrati

“Claymore”

“Death Note” (37 episodi)

“Death Note: Relight 1”

Altro da NextShark: I franchise di Star of DC, Marvel e “Star Wars” si uniscono al primo film di Bong Joon-ho dai tempi di “Parasite”

“Death Note: Relight 2”

“Da me a te” (25 episodi)

“Da me a te 2a stagione” (13 episodi)

Altro da NextShark: “Dragon Ball Super: Super Hero” è al primo posto al botteghino del fine settimana nordamericano

“Berserk” (25 episodi)

“Parasyte-the Maxim” (24 episodi)

“Nana” (47 episodi)

Altro da NextShark: Jiho lascia il gruppo di ragazze K-pop Oh My Girl dopo sette anni

“Hajime no Ippo: The Fighting!” (76 episodi)

Mostro” (74 episodi)

I primi tre titoli — “Hunter x Hunter”, “Ouran High School Host Club” e “Claymore” — uscirà quest’anno a settembre 2. Alcune delle serie saranno più ampiamente disponibili di altre, con “Ouran High School Host Club” programmato per essere disponibile in 190 paesi mentre “Death Note: Relight 2” sarà accessibile solo in 14.

“Per molti anni, gli anime sono stati una forza trainante in Nippon TV, dove abbiamo prodotto titoli anime di successo come ‘Hunter x Hunter’, ‘Death Note’ e molti altri. Con gli anime che continuano a crescere in popolarità in tutto il mondo, i tempi non potrebbero essere migliori per questa entusiasmante partnership con Netflix”, ha affermato Inoue Akane, che gestisce le vendite di anime e le licenze per Nippon TV. “Non ho dubbi che i fan degli anime parleranno di questi titoli in tutto il mondo”.

In precedenza, Nippon TV ha concesso in licenza 30 dei suoi programmi live-action più popolari per Netflix da pubblicare nei paesi asiatici. La sua più grande serie drammatica “Old Enough” è stata resa disponibile in 190 paesi.

READ  Il Giappone osserva nuove normative sui provider di sistemi operativi per smartphone

Immagine in primo piano tramite Nippon TV