Maggio 29, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

La dolorosa collisione accidentale stordisce il Giappone

Di Rugby Onslaught

Il suono di questa collisione in Giappone è agghiacciante. L’incidente terribile e accidentale è accaduto durante la partita Shining Arcs Tokyo-Bay Uraysu vs Toyota Verblitz Round 9 della Japan Rugby League One al Paloma Mizuho Stadium di Nagoya City.

Uno dei peggiori che abbiamo visto, e speriamo che il giocatore coinvolto – – Ryo Tsuruda – si riprenda pieno e veloce. L’altro giocatore, Will Tupou, non sembrava essere infortunato.

È interessante per quanto riguarda le leggi. Entrambi i giocatori hanno contestato la palla contemporaneamente e in modo equo, ma ne è risultato uno scontro di testa, uno dei due è uscito peggio dell’altro.

Se accadesse in Europa, uno o anche entrambi i giocatori verrebbero espulsi?

CREDITO: Jacob McDonald

Gli Springbok Sevens inizieranno l’HSBC Canada Sevens come la squadra di maggior successo al BC Place di Vancouver, avendo giocato il maggior numero di finali di Coppa di qualsiasi delle 16 squadre al sesto torneo della HSBC World Rugby Sevens Series di quest’anno.

Sono arrivati ​​​​secondi nel 2016 e nel 2017 prima di vincere il loro primo titolo di Coppa in questo evento nel 2019, prima di rivendicare l’oro per la seconda volta nel 2021, ed entrare nel torneo come campioni in carica e, per buona misura, in cima alle World Series classifica.

Tuttavia, queste statistiche non erano nella loro mente quando sono arrivati ​​in Canada lunedì: sono state le tre sconfitte consecutive e l’ondata di rigori subiti in quelle partite a preoccupare l’allenatore del Blitzbok Neil Powell.

E per una buona ragione, come ha spiegato Powell: “Il numero dei rigori era preoccupante: siamo più disciplinati di così e lo siamo da un po'”, ha detto.

READ  Japan Cup: i secondi classificati inviano la O'Brien Breeders' Cup, Giappone - Notizie sull'ippica

L’alto numero di rigori subiti ha indotto una chiacchierata con gli ufficiali di gara per fare chiarezza e ha lasciato a Powell un quadro più chiaro per l’evento canadese.

“Abbiamo parlato con i funzionari per capire dove abbiamo commesso quegli errori al fine di correggerli”, ha detto Powell.

“È stata una combinazione di frustrazione da parte nostra e interpretazione da parte loro. Abbiamo cercato chiarezza e l’abbiamo ottenuto.

“Il feedback ai giocatori è stato che dobbiamo dare agli arbitri un quadro migliore di quello che facciamo. Conosciamo le regole, era solo un promemoria di cosa era sbagliato e cosa no. Non dovrebbero esserci problemi questo fine settimana “, ha aggiunto.

Tag: Giappone, Giappone