Dicembre 9, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Keppel REIT entra in Giappone con $ 60 milioni di Ginza Office Buy

Keppel sta comprando Ginza 2-chome a Tokyo

Keppel REIT sta entrando nel mercato giapponese con un’acquisizione da 85,7 milioni di dollari svizzeri (60,5 milioni di dollari) sulla via dello shopping più famosa della capitale, secondo un annuncio del gestore del trust quotato a Singapore venerdì in ritardo.

REIT acquisirà Ginza 2-chome, un edificio di nove piani situato vicino a punti di riferimento tra cui la Seiko House Ginza Clock Tower e il grande magazzino Ginza Mitsukoshi, dal giapponese Tokyu REIT, con una mossa che il manager ha legato alla diversificazione geografica e all’affidabilità .flusso di cassa.

Banner interno di prova gratuito di Altus - AE

“Questa acquisizione strategica di Ginza 2-chome a Tokyo segna l’ingresso di Keppel REIT in Giappone, la terza economia più grande del mondo e il più grande mercato sviluppato dell’Asia”, ha affermato Wee Lih Koh, amministratore delegato di Keppel REIT Management Ltd. nel rilascio. “In linea con la nostra strategia di gestione attiva del portafoglio, riteniamo che questa aggiunta di qualità rafforzerà la nostra diversificazione geografica e di reddito, fornirà maggiore stabilità e migliorerà i rendimenti complessivi del portafoglio di Keppel REIT”.

Il fondo quotato SGX ha indicato il “contesto di bassi tassi di interesse” nell’ambito della sua espansione strategica nel Paese, con tariffe a -0,10 percento dal 28 ottobre, di supporto ricerca dell’agenzia ciò mostra il deprezzamento dello yen e la Banca del Giappone che mantiene la sua politica di tassi di interesse bassi come driver per gli investimenti immobiliari da parte degli investitori stranieri nel paese.

Esposizione a Tokyo

Con gli amministratori delegati dei trust quotati a Singapore ESR-Logos REIT e LendLease REIT che indicano crescenti preoccupazioni in merito costi di finanziamento e disponibilità di asset di qualità a livello nazionale al forum Mingtiandi di Singapore il mese scorso, Keppel REIT si è rivolto al mercato giapponese per aiutare a risolvere alcune di queste sfide.

Wee Lih Koh

L’asset di Ginza “aumenterà la visibilità di Keppel REIT nel mercato giapponese e aprirà la strada alla futura espansione del REIT nel consolidato e scalabile mercato degli uffici investment grade in Giappone”, ha affermato Koh.

READ  Le nuove abitazioni in Giappone iniziano ad aumentare per la prima volta in tre anni

Al completamento dell’acquisto di Keppel REIT, la filiale locale di Keppel Capital sarebbe stata nominata asset manager di Ginza 2-chome, il che significa che il trust sarebbe in grado di sfruttare l’esperienza del team nel mercato locale, incluso il precedente miglioramento patrimoniale del Kanda 282 e le torri degli uffici di Meguro Villa Garden a Tokyo – entrambe detenute da fondi privati ​​gestiti da Keppel – e cercare ulteriori opportunità di crescita nel paese.

Keppel REIT pagherà S $ 84,4 milioni per una partecipazione effettiva del 98,47 per cento in Ginza 2-chome, con la restante partecipazione detenuta da un ente privato controllato da Keppel Capital, che possiede anche il gestore. La proprietà degli uffici di proprietà copre circa 5.098 metri quadrati (54.874 piedi quadrati) di superficie lorda nel distretto di Ginza del distretto di Chuo, con la transazione che valuta l’edificio a S $ 16.808 per metro quadrato.

Situato a Chuo-ku, sede di importanti società tra cui la Banca del Giappone e la Borsa di Tokyo, il Ginza 2-chome si trova a 2 minuti a piedi dalla stazione Shintomicho sulla linea Yurakucho della metropolitana di Tokyo e a circa 8 minuti a piedi da la stazione di Ginza sulla linea Ginza della metropolitana di Tokyo, secondo il rilascio di Tokyu REIT.

Forum di Office 2022_250 ad

L’edificio dell’annata 2008, che comprende otto piani di uffici su un livello commerciale al piano terra, è stato costruito su un Sito di 805 mq al 2-15-2 Ginza, una delle vie dello shopping più costose di Tokyo. L’edificio si trova anche a meno di 500 metri (546 iarde) da edifici storici come il Ginza Place progettato da Klein Dythame lo storico Teatro Kabuki-za.

READ  Caffè, tè e lamentele al caffè anti-procrastinazione del Giappone

Con un tasso di occupazione del 36,3% al 28 ottobre, la Ginza 2-chome è attualmente affittata a una sussidiaria di NTT Data Corporation, con Keppel REIT che prevede di affittare lo spazio rimanente dopo il completamento dell’accordo, che dovrebbe aver luogo .entro la fine di novembre di quest’anno.

L’acquisizione sarà finanziata interamente con prestiti denominati in yen giapponesi e la leva aggregata di Keppel REIT sarebbe di circa il 39% dopo l’acquisizione, ha affermato la fiducia nel suo annuncio.

Quando completamente locato, la proprietà dovrebbe raggiungere a rendimento netto del reddito da proprietà del 3,1 per centoche fornirà una distribuzione per unità di accrescimento dello 0,5 percento ai detentori di quote su base pro forma, ha affermato.

Diversificazione all’estero

L’acquisizione di Keppel REIT porterebbe il patrimonio in gestione del fondo immobiliare a circa 9 miliardi di S$ in 12 proprietà a Singapore, Australia, Corea del Sud e Giappone, ha affermato il gestore in il suo annuncio. Dopo l’acquisizione, l’AUM del trust aumenterebbe del 12,5% rispetto al terzo trimestre dello scorso anno, il che ammontava a poco più di S $ 8 miliardi al momento.

L’acquisto segue l’esempio di altri giganti di Singapore che entrano nel settore degli uffici in Giappone. Nel novembre dello scorso anno, CapitaLand Investment Limited ha collaborato con PGIM Real Estate e una serie di investitori giapponesi in accordi separati per stabilire un paio di fondi privati ​​in Giappone e Corea del Sud per un valore di 688 milioni di S$.

In Giappone, il fondo privato di CapitaLand ha creato un nuovo veicolo di joint venture da 44,1 miliardi di JPY (poi 390 milioni di dollari) con una serie di quattro partner di capitale locale per acquisire partecipazioni in un paio di progetti di uffici nella Grande Tokyo.

READ  La Casa Bianca annuncia che il Giappone si impegna a raddoppiare la domanda di etanolo

Sempre nell’ambito della sua diversificazione geografica e di reddito, Keppel REIT lo scorso dicembre ha acquistato Blue & William, un progetto di uffici di grado A a North Sydney da Phoenix Property Investors di Hong Kong e sviluppatore australiano Thirdi. L’acquisizione ha aggiunto un sesto asset al suo portafoglio australiano per a corrispettivo per lo sviluppo totale di 327,7 milioni di dollari australiani (quindi 234,1 milioni di dollari).