Luglio 6, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Japan Safari Park: una tigre morde la mano di una guardia a Kyoto

Postato su: Cambiato:

Tokyo (AFP) – I media giapponesi hanno riferito mercoledì che una tigre ha morso la mano di una guardia di sicurezza e ne ha attaccato altre due in un parco safari vicino a Tokyo.

Una tigre maschio di 10 anni, lunga circa due metri (6,5 piedi) e del peso di 150 chilogrammi (330 libbre), è stata attaccata da tre guardie mentre si stavano preparando per la luce del giorno al Nasu Safari Park nella provincia di Tochiki. Lo ha riferito l’agenzia di stampa di Kyoto alle 8.30.

L’operatore del parco ha detto che la tigre non è stata recintata come previsto.

Invece le guardie l’hanno trovato su un marciapiede che porta a un’area espositiva, e secondo quanto riferito ha colpito.

Il custode, che ha perso il braccio, era una donna di 20 anni che è stata trasportata in aereo in ospedale da un elicottero medico, ha detto Kyoto.

Kyoto ha detto che la seconda donna è stata morsa in diversi punti e un maschio è stato ferito alla nuca. Anche loro sono stati portati in ospedale.

Martedì Kyoto ha detto che le guardie non avevano controllato la recinzione che copre la gabbia della tigre e che sarebbe stata riportata all’interno dopo la fine della mostra.

Quel giorno il parco era chiuso e la polizia sta indagando.

Nasu Safari Park offre tour su autobus speciali e i clienti possono trovare una collezione di circa 700 animali, tra cui giraffe ed elefanti, nelle proprie auto.

Kyoto ha affermato che ci sono stati incidenti di sicurezza nel parco, comprese le guardie attaccate dai leoni nel 1997 e nel 2000.

READ  Shohe Ohtani: il baseball giapponese "Frankenstein" gode di un successo asura