Gennaio 22, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il Vietnam è un mercato importante per i gruppi di vendita al dettaglio giapponesi Affare

Hinh anh 1 è un mercato importante per i gruppi di vendita al dettaglio giapponesi in VietnamMaxValu Store di AEON, rivenditore vietnamita (foto: asia.nikkei.com)

Tokyo (VNA) – Nikki Asia Ha recentemente rivisto le politiche di investimento estero di Gruppi di vendita al dettaglio giapponesi, Compreso il commercio al dettaglio EONE, Diversi gruppi pianificano di espandere le operazioni mercato vietnamita.

AEON vede l’epidemia di COVID-19 come un’opportunità per raggiungere più consumatori vietnamiti, insieme a meno barriere agli investimenti stranieri.

Il gruppo prevede di aprire 100 o più supermercati MaxValu in Vietnam entro il 2025, di cui solo quattro nell’area di Hanoi.

“Il gruppo di vendita al dettaglio affronta alcuni importanti concorrenti stranieri nella capitale, dove i mercati umidi attireranno folle con carne, pesce e prodotti freschi”, ha commentato Nikkei Asia.

Il Vietnam è il mercato più importante per la strategia dei rivenditori all’estero, ha affermato Okazaki Soichi, amministratore delegato del gruppo per le attività del sud-est asiatico, ha affermato il giornale.

Dopo l’epidemia di COVID-19 nelle principali città vietnamite quest’anno, questi venditori ora vedono gli acquirenti stare alla larga.

AEON aggiungerà alla sua espansione grandi magazzini con una superficie di 500 mq o più.

Alla ricerca delle sue dimensioni, AEON sta inseguendo il capo del supermercato vietnamita Mason Group e il gruppo centrale thailandese, che gestisce 230 negozi.

L’articolo continuava, non solo AEON, gruppo giapponese con un occhio di riguardo ai consumatori del sud-est asiatico.

Sumitomo Corporation, una società commerciale, prevede di aprire diverse sedi di Fujimart, una catena di supermercati in stile giapponese in Vietnam, con la joint venture locale BRG Group. Fujimar ha tre sedi ad Hanoi.

Inoltre, Pan Pacific International Holdings, l’operatore della catena Don Donkey Store, mira ad aumentare le sue vendite all’estero a 1 trilione di JPY (8,72 miliardi di dollari USA) entro la fine di giugno 2030, sei volte la dimensione dell’anno fiscale precedente.

READ  Il Giappone vede il pericolo nel centro di chip degli Stati Uniti per affrontare la Cina

Da parte sua, l’operatore di minimarket FamilyMart si espande in cinque paesi del sud-est asiatico, costruendo la sua linea di prodotti in base alle esigenze e ai gusti locali./.