Settembre 24, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il video ha condiviso che la Cina “utilizzerà bombe nucleari” se il Giappone interverrà con Taiwan | Mondo | notizia

Comitato municipale di Paoji, Un’autorità del PCC nella provincia dello Shanxi, ha condiviso un video di cinque minuti che è stato originariamente pubblicato sul sito cinese di condivisione di video Jigua. La storia racconta che le armi di distruzione di massa devono essere usate contro il Giappone per arrendersi “per la seconda volta”.

Sebbene il video originale sia stato rimosso (dopo aver ricevuto più di due milioni di visualizzazioni), l’attivista per i diritti umani Jennifer Zheng ha caricato il video su Twitter con i sottotitoli in inglese.

Il video recita: “Quando il Giappone libererà Taiwan, se il Giappone osa intervenire con forza, anche se utilizza solo un soldato, un aereo e una nave, non solo accenderemo i reciproci fuochi, ma lanceremo una guerra su vasta scala contro il Giappone .

“Utilizzeremo prima le bombe atomiche.

“Continueremo a usare armi nucleari fino a quando il Giappone non annuncerà una seconda resa incondizionata.

“Ciò che vogliamo prendere di mira è la capacità del Giappone di sopportare una guerra. Non oserà inviare truppe nello stretto di Taiwan finché non si renderà conto che non può pagare il prezzo della guerra”.

Nel 1964, la Cina annunciò la sua politica “No First Use” (NFU) – promettendo di non usare armi nucleari come mezzo di guerra a meno che non fosse stata prima attaccata da un altro nemico usando armi nucleari.

La Cina vieta anche l’abbandono delle armi di distruzione di massa nei paesi che non dispongono di armi nucleari.

Al contrario, la NATO ha respinto le richieste di perseguire una politica NFU con l’argomento che un “attacco prenucleare” è un’opzione vitale.

READ  Il Giappone dichiara lo stato di emergenza COVID-19 per altre sette province

Il Giappone non possiede armi nucleari, ma sostiene l’uso di armi nucleari statunitensi per suo conto.

Per saperne di più: Il vice primo ministro australiano ha affermato che la nave di sorveglianza della Cina “chiede”

“La gente ha un profondo ricordo delle bombe nucleari del Giappone e del governo, l’unico paese al mondo ad essere colpito da bombe nucleari.

“Poiché ha un sentimento unico contro il Giappone, il deterrente nucleare contro il Giappone sarà doppiamente efficace della metà dello sforzo”.

Il video si conclude con la promessa di punire il primo ministro giapponese Yoshihide Suka, l’ex primo ministro Abe Shinzo e il vice primo ministro Aso Taro e riconquistare le isole di Dioyu e Ryukyu.

Il rimpasto del PCC arriva poche settimane dopo che il presidente cinese Xi Jinping ha avvertito che le nazioni straniere si sarebbero “insanguinate la testa” se il presidente cinese Xi Jinping avesse cercato di intervenire in Cina.