Maggio 29, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il primo ministro giapponese inizia la visita nel sud-est asiatico con l’Ucraina e la Cina al centro

Il primo ministro giapponese Fumio Kishida partecipa a una conferenza stampa a Tokyo, Giappone, il 26 aprile 2022. David Mareuil / Pool via REUTERS / File Photo

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

GIACARTA, 29 aprile (Reuters) – Il primo ministro giapponese Fumio Kishida ha iniziato venerdì il suo tour nel sud-est asiatico, incontrando la sua controparte indonesiana per discutere delle risposte regionali alla crisi ucraina e per contrastare la crescente assertività della Cina nella regione.

In quanto unico membro asiatico del Gruppo dei Sette (G7), il Giappone spera di tenere colloqui sull’invasione russa dell’Ucraina e consolidare le risposte nel sud-est asiatico, dove solo una nazione, Singapore, ha aderito alle sanzioni contro la Russia, affermano i funzionari.

In un discorso congiunto ai giornalisti, Kishida ha affermato che il Giappone è rimasto impegnato a “chiedere la cessazione delle ostilità [in Ukraine] … e rispondendo all’impatto sull’economia mondiale.”

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Il presidente indonesiano Joko Widodo, o Jokowi, ha affermato di aver sottolineato come presidente del Gruppo dei 20 (G20) di quest’anno che la guerra in Ucraina deve finire. In precedenza aveva affermato di aver invitato i leader sia dell’Ucraina che della Russia al vertice principale del G20 a novembre nonostante le pressioni di alcuni paesi occidentali per escludere quest’ultimo. leggi di più

Dopo una cerimonia di piantumazione degli alberi al palazzo presidenziale alla periferia di Giacarta, Kishida e Jokowi hanno anche discusso una serie di questioni tra cui la presenza della Cina nella regione e gli investimenti giapponesi in Indonesia.

READ  Ellen White manda il Team GP agli ottavi con il vincitore contro il Giappone | Giochi Olimpici di Tokyo 2020

“Ho espresso la mia forte opposizione a un cambiamento unilaterale dello status quo con la forza nel Mar Cinese Orientale e nel Mar Cinese Meridionale”, ha detto Kishida, riferendosi alle controversie marittime di lunga data nelle vie navigabili strategiche.

Le nazioni del sud-est asiatico, desiderose di non perdere l’accesso all’economia cinese, hanno cercato di evitare uno scontro tra gli Stati Uniti, un alleato chiave del Giappone, e Pechino.

Il mese prossimo il Giappone ospiterà il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ei leader di Australia e India per i cosiddetti colloqui “Quad” sulla sicurezza regionale.

Jokowi ha detto che sperava di avere partenariati tra i loro paesi nel campo delle energie rinnovabili e che le aziende giapponesi fossero coinvolte nello sviluppo di infrastrutture nella nuova capitale pianificata dell’Indonesia. Il Giappone è già fortemente coinvolto nello sviluppo della metropolitana di Giacarta e in un collegamento ferroviario da 4,3 miliardi di dollari attraverso l’isola di Giava.

Kishida visiterà successivamente il Vietnam, seguito dalla Thailandia, sede dell’Asia-Pacific Economic Forum (APEC) nel 2022, prima di procedere verso l’Europa.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Reporting di Stanley Widianto a Giacarta, Elaine Lies e Daniel Leussink a Tokyo; Montaggio di Gerry Doyle e Kanupriya Kapoor

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.