Luglio 7, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il primo ministro del Giappone ha promesso di aumentare la sicurezza tra le minacce della Cina e dell’NK

TOKYO (AP) – Il primo ministro giapponese Fumio Kishida, nella sua prima revisione delle truppe sabato, si è impegnato a prendere in considerazione “tutte le opzioni”, compreso l’acquisizione di capacità offensive della base nemica, e si è impegnato a costruire una forte forza di difesa per difendere il Paese. Minacce crescenti da Cina e Corea del Nord.

Kishida ha affermato che la situazione della sicurezza intorno al Giappone stava cambiando rapidamente e “la realtà è peggiore che mai”, aggiungendo che la Corea del Nord testava costantemente missili balistici mentre migliorava le sue capacità e che la Cina stava costruendo una struttura militare e un’operazione più robusta nel regione.

Parlando con centinaia di membri della Ground Defense Force che indossano caschi e uniformi color oliva, Kishida ha dichiarato: “Prenderò in considerazione tutte le opzioni, inclusa la cosiddetta capacità offensiva del nemico.

Inaugurato a ottobre, Kishida è stato per la prima volta comandante in capo della revisione delle truppe delle forze di difesa sabato ad Asaka, un’importante base militare a nord di Tokyo. Circa 800 soldati sono stati mobilitati per l’ispezione, ha detto il ministero della Difesa.

“L’ambiente di sicurezza intorno al Giappone sta cambiando a un ritmo senza precedenti. Le cose che accadono solo nella fantascienza sono la realtà oggi”, ha detto Kishita.

I manifestanti affermano che la cosiddetta capacità offensiva del nemico è una questione controversa perché viola la costituzione giapponese di abbandono della guerra.

Al fine di placare i leader influenti all’interno del suo partito al governo, incluso l’ex primo ministro Shinzo Abe, e per rafforzare la sua presa sul potere, Kishida ha trasformato la sua posizione scomoda in una posizione molto peggiore. Ora sostiene un aumento della capacità e delle spese militari giapponesi.

READ  L'Alta Corte di Tokyo rifiuta la pillola per avvelenamento Tokyo Kikai

Venerdì, il gabinetto di Kishida ha approvato una richiesta di un budget aggiuntivo per la difesa di 770 miliardi di yen (6,8 miliardi di dollari) entro marzo per accelerare l’acquisto di missili, razzi anti-sottomarini e altre armi man mano che l’azione militare si intensifica. Corea del nord.

La richiesta in attesa di approvazione parlamentare è una pietra miliare per il budget aggiuntivo per la difesa, che aumenterà la spesa militare giapponese del 15% nell’anno in corso fino a raggiungere un nuovo massimo di 6,1 trilioni di yen (53,2 miliardi di dollari) entro il 2020, da 5,31 trilioni di yen. Il budget consolidato per il 2021 sarà superiore all’1% del PIL del Giappone, con il consueto limite.

Kishida si è detto pronto a raddoppiare le spese militari del Giappone per far fronte al peggioramento della situazione della sicurezza. I critici affermano che il Giappone, il paese in più rapida crescita al mondo per popolazione, dovrebbe spendere di più per l’assistenza sanitaria e altri servizi.

I funzionari hanno affermato che l’evento di sabato è stato significativamente ridotto per ridurre al minimo l’impatto delle operazioni di routine delle truppe, rispetto alle precedenti revisioni delle truppe, che includevano 4.000 soldati, più di 200 veicoli e dozzine di aerei da combattimento. Non c’è stata alcuna parata o vista pubblica e solo nove carri armati e altri veicoli hanno partecipato all’evento online.

___

Il giornalista dell’Associated Press Hiromi Danu ha contribuito al rapporto.