Dicembre 9, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il “Mondane Halloween” giapponese sta conquistando Internet con i suoi “costumi” di base

Se Halloween tutto il mondo è circa abiti elaborati, poi in Giappone è il contrario. Un popolare concorso noto come “Jimi Halloween” (Jimi in giapponese sta per semplice o banale) vede la partecipazione entusiasta di persone che si vestono con abiti semplici o imitano scene ordinarie della vita di tutti i giorni.

Ciò che rende interessanti questi semplici outfit sono le iper specifiche delle cose, degli stati d’animo o degli scenari che raffigurano.

Secondo Spoon & Tamago, un popolare blog sulla vita in Giappone, la banale sottocultura di Halloween è stata avviata nel 2014 da Daily Portal Z, un sito web giapponese che copre tendenze interessanti ed eventi strani nella nazione insulare dell’Asia orientale. I creatori “volevano partecipare ai festeggiamenti di Halloween, ma erano troppo imbarazzati per uscire con costumi da strega o zombi”, quindi hanno creato un concept in cui le persone si travestevano ‘normalmente’ ma in un modo che fosse comunque interessante o divertente.

Presto il concetto è diventato popolare e le persone hanno iniziato a pubblicare foto di abiti super ordinari e a rappresentare situazioni quotidiane travestendosi da “una persona che lavora da Starbucks” o “un ragazzo che aspetta la sua ragazza fuori dal bagno del centro commerciale”.

Quest’anno, Daily Portal Z ha twittato alcuni dei migliori abiti del banale Halloween, che sono presto diventati virali a causa dell’accuratezza delle raffigurazioni.

Tra le voci meglio vestite c’era un uomo dall’aspetto stanco che trasportava una scatola di cartone mentre si vestiva da “ingegnere di Twitter appena licenziato da Elon Musk”. Altri costumi includevano una donna con la frangia tagliata in modo goffo che ritraeva una “persona che ha cercato di tagliarsi la frangia, ha fallito, e ora afferma che è l’ultima moda”, un uomo con un braccio sanguinante che rappresentava “un personaggio casuale che appare all’inizio fasi della serie tv per far vedere che se vieni morso diventi uno zombie”.

READ  Le azioni asiatiche sono in rialzo e i mercati sono pronti per il rally della banca centrale