Luglio 7, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il ministro della Difesa giapponese sbatte i vicini nucleari che “ignorano le regole”

SINGAPORE, 11 giugno (Reuters) – Le manovre di Cina e Russia hanno acuito i problemi di sicurezza nell’Asia orientale, ha affermato sabato il ministro della Difesa giapponese Nobuo Kishi in commenti insolitamente forti, aggiungendo che il Giappone era in prima linea mentre i vicini cercavano di capovolgere le norme internazionali.

“Il Giappone è circondato da attori che possiedono o stanno sviluppando armi nucleari e che ignorano apertamente le regole”, ha detto Kishi a Singapore allo Shangri-La Dialogue, il principale incontro sulla sicurezza dell’Asia.

A maggio, Cina e Russia hanno condotto un pattugliamento aereo congiunto nelle acque vicine al Giappone ea Taiwan, il primo dall’invasione russa dell’Ucraina.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

“Le operazioni militari congiunte tra queste due forti potenze militari aumenteranno senza dubbio la preoccupazione tra gli altri paesi”, ha affermato.

Il primo ministro giapponese Fumio Kishida ha espresso lo stesso punto senza mezzi termini nel suo discorso programmatico sul dialogo Shangri-La la sera prima, dicendo che il suo paese avrebbe chiesto un aumento della spesa per la difesa e possibilmente avrebbe cercato armi d’attacco avanzate. leggi di più

“L’Ucraina potrebbe essere l’Asia orientale domani”, ha detto.

Il ministro della Difesa giapponese Nobuo Kishi osserva mentre il primo ministro Fumio Kishida parla con le truppe delle forze di autodifesa giapponesi (JSDF) al campo della forza di autodifesa di terra giapponese (JGSDF) Asaka a Tokyo, Giappone, il 27 novembre 2021. Foto scattata il 27 novembre , 2021. Kiyoshi Ota / Pool via REUTERS

La sicurezza e la stabilità dello Stretto di Taiwan sono state importanti anche per la sicurezza del Giappone e del resto del mondo, ha detto Kishi sabato, definendo la Cina una “nazione preoccupante”.

L’invasione russa dell’Ucraina, che Mosca chiama “operazione militare speciale”, ha allarmato Tokyo, perché potrebbe istituire la forza militare come mezzo per risolvere le controversie internazionali e incoraggiare la Cina a cercare di prendere il controllo di Taiwan, che si trova vicino al Giappone e al mare rotte commerciali che alimentano la sua economia.

READ  La geisha giapponese si rivolge a concerti televisivi e pubblicità al curry per far rivivere un'arte in declino

Nel suo discorso, Kishi ha anche criticato la Corea del Nord, che quest’anno ha effettuato almeno 18 test missilistici, affermando che al regime non può essere permesso di minacciare il Giappone, la regione e la comunità internazionale.

La tre giorni di Shangri-La Dialogue, che attira alti funzionari militari, diplomatici e produttori di armi da tutto il mondo, è iniziata venerdì.

Il presidente Joe Biden, in piedi accanto a Kishida a Tokyo a maggio, ha affermato che gli Stati Uniti sarebbero intervenuti militarmente se la Cina avesse attaccato Taiwan. La Casa Bianca in seguito ha affermato che le osservazioni di Biden non rappresentavano un cambiamento nella politica nei confronti dell’isola.

La Cina afferma che le sue recenti esercitazioni militari intorno a Taiwan, che considera parte del suo territorio, hanno lo scopo di difendere la propria sovranità.

In un documento politico pubblicato martedì, l’amministrazione di Kishida ha affermato di voler aumentare drasticamente la spesa per la difesa entro i prossimi cinque anni. leggi di più

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di Tim Kelly. Montaggio di Gerry Doyle

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.