Dicembre 6, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il governo giapponese nota la preoccupazione per la dipendenza dall’estero per la sicurezza informatica

Economia Tecnologia Politica


Tokyo, 5 luglio (Jiji Press)–Un white paper del governo giapponese pubblicato martedì ha sollevato allarme per la dipendenza del Paese da entità straniere per la sicurezza informatica.

Il white paper di informazione e comunicazione del 2022, pubblicato dal Ministero degli Affari Interni e delle Comunicazioni, ha evidenziato che le aziende straniere detengono una quota combinata di oltre il 50% nel mercato giapponese dei prodotti e servizi di cybersecurity.

Il rapporto ha sottolineato la necessità di creare uno schema per accelerare lo sviluppo del talento nazionale, rilevando che “ci sono preoccupazioni per l’eccessiva dipendenza dall’estero”.

La sicurezza informatica, come le misure per prevenire l’accesso fraudolento, sta diventando sempre più importante poiché le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, o TIC, svolgono un ruolo sempre più importante nella società e nell’attività economica.

Tuttavia, molte aziende in Giappone si affidano a prodotti di sicurezza informatica stranieri per i loro servizi, una situazione che pone sfide nella raccolta di informazioni sugli attacchi informatici per conto proprio.

[Copyright The Jiji Press, Ltd.]

Jiji Press

READ  Le persone più ricche del Giappone (12 novembre 2022)