Maggio 29, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il governo giapponese adotta il disegno di legge per le auto senza conducente a determinate condizioni

Il governo centrale ha adottato venerdì un disegno di legge per rivedere la legge sulla circolazione stradale che legalizzerebbe i robot per le consegne e le auto senza conducente a determinate condizioni.

Il disegno di legge, che sarà presentato durante la legislatura in corso, prevede anche la creazione di un sistema di permessi per le imprese che forniscono tali servizi.

Sono previste anche nuove regole sull’uso dei monopattini elettrici.

Se verrà approvato il disegno di legge che copre quella che il governo chiama autonomia di livello 4, le nuove regole entreranno in vigore entro un anno per le auto senza conducente e i robot per le consegne ed entro due anni per gli scooter elettrici.

Entro la fine di marzo 2023, il governo mira a realizzare servizi di mobilità utilizzando veicoli autonomi senza pilota come mezzo di trasporto per gli anziani nelle aree spopolate. I veicoli saranno monitorati da remoto.

Secondo il disegno di legge, le aziende che sperano di fornire servizi di trasporto con tecnologia di guida automatizzata in aree specifiche dovranno avere i loro piani operativi approvati dalle commissioni prefettizie di pubblica sicurezza.

I fornitori di servizi dovranno inoltre disporre di personale in loco per monitorare da remoto le loro operazioni. Il personale deve essere pronto a inviare il personale in caso di incidente.

Il disegno di legge prevede sanzioni, tra cui la revoca dei permessi, per le violazioni del codice della strada e la denuncia per prendere le misure appropriate in caso di incidente.

Non sarà richiesta la patente per le persone che guidano monopattini elettrici con velocità massima di 20 km/h. Tuttavia, i minori di 16 anni non potranno guidarli.

READ  Il governo giapponese ha ora ufficialmente autorizzato l'uso di punti interrogativi e punti esclamativi

In linea di principio, gli scooter elettrici devono essere guidati su strada, ma gli utenti potranno guidarli sui marciapiedi se la loro velocità massima è limitata a 6 km/h.

I robot di consegna con una velocità massima fino a 6 km/h possono viaggiare sui marciapiedi ma i pedoni avranno la precedenza.

Le aziende che utilizzano tali robot dovranno avvisare le commissioni di pubblica sicurezza locali.

In un momento di disinformazione e di troppe informazioni, il giornalismo di qualità è più cruciale che mai.
Iscrivendoti, puoi aiutarci a realizzare la storia nel modo giusto.

ISCRIVITI ORA

GALLERIA FOTOGRAFICA (CLICCA PER INGRANDIRE)