Settembre 24, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il giorno d’oro del Giappone alle Olimpiadi Kovit ammorbidisce l’umore delle idee sbagliate | Giochi Olimpici di Tokyo 2020

I Giochi Olimpici di Tokyo di due giorni hanno creato un dilemma morale per milioni di nazioni ospitanti Sperava che il giorno non sarebbe mai arrivato Quando gli atleti giapponesi vincono le loro prime medaglie d’oro in estate.

Perché ha investito tanto Giochi avversariÈ quindi possibile per gli atleti trovare la felicità nella coscienza quando diventa inevitabile?

In Giappone, dopo un weekend, è arrivato quinto con la sua medaglia d’oro Una qualifica Sì.

Sullo sfondo oscuro dell’epidemia del virus corona, i giornali più abituati stanno facendo notizia per creare Tokyo 2020, che è una celebrazione spudorata dei risultati sportivi.

Sabato, i notiziari hanno portato a resoconti mozzafiato della prima medaglia d’oro nello sport del Giappone, che è andata al judoka maschile di 60 kg Naohisa Takado.

I giornalisti televisivi hanno intervistato i genitori felici di Takado, guardandolo nella sua città natale con amici e sostenitori, mentre il vincitore ha ricevuto una telefonata di congratulazioni dal Primo Ministro Yoshihide Suu Kyi, che deve essere stato felice di rinunciare al suo ruolo, non importa quanto breve, di portare cattive notizie .

Naohisa Takado festeggia la vittoria sulla taiwanese Yang Yung nella finale di judo maschile di 60 kg. Foto: Frank Fife/AFP/Getty Images

Asahi Shimpan, l’unico giornale nazionale in Giappone a chiedere la cancellazione di questo sport, non sta solo distruggendo le fortune di Kohai Ucchimura, solitamente indicato come il miglior ginnasta maschio di tutti i tempi, la cui carriera olimpica si è conclusa quando è caduto dalla barra orizzontale.

Tuttavia, c’era ancora molto da festeggiare domenica, tuttavia, Yuto Horikom Ha vinto il primo oro di skateboard nella storia delle Olimpiadi Nella gara di strada maschile, Yui Ohashi ha conquistato l’oro nei 400 metri misti di nuoto individuale femminile.

Poche ore dopo è arrivata la storia più avvincente dei Giochi, con Hifumi Abe e sua sorella che hanno vinto medaglie d’oro nello Utah, nel Judo, lo stesso giorno e nel paese in cui è nato il gioco.

I momenti di festa sono arrivati ​​con storie di forza personale. Quando Horicom ha vinto la sua medaglia d’oro, i presentatori televisivi hanno ricordato agli spettatori che è diventato uno skateboarder professionista negli Stati Uniti all’età di 15 anni, con l’intenzione di tornare a promuovere lo sport nella sua città natale. Il compito è stato compiuto, e poi alcuni.

Notizie migliori sono state viste anche nel profondo della delusione. Le donne giapponesi non sono riuscite a qualificarsi per le finali della staffetta di nuoto 4×100 stile libero femminile, ma sarà meno di un membro della squadra, Ricco Iki, la cui apparizione a Tokyo arriva appena due anni e mezzo dopo che gli era stata diagnosticata la leucemia .

Nella gara di ciclismo su strada maschile del giorno prima, migliaia di uomini mascherati hanno inviato i concorrenti domenica nelle strade suburbane di Tokyo sulla strada per il Fuji International Speedway, dove migliaia di uomini hanno aspettato in attesa del loro arrivo.

Un’Olimpiade che ha richiesto un odio diffuso crea ora attesa: of Naomi Osaka cerca l’oro nel tennis; Il rugby internazionale è tornato due anni dopo la Coppa del Mondo; E mostrerà la medaglia d’oro nel softball tra i padroni di casa e gli Stati Uniti.

Sebbene la NBC abbia riportato i suoi telespettatori più bassi negli Stati Uniti per una cerimonia di apertura per 33 anni, il Comitato Olimpico Internazionale ha affermato che 69,4 milioni di persone nel solo Giappone hanno guardato almeno alcuni degli eventi di apertura lo scorso mercoledì e giovedì.

Naomi Osaka durante il suo match di primo turno contro la cinese Zheng Zhao al torneo di tennis del singolare femminile delle Olimpiadi di Tokyo
Naomi Osaka gareggia nel suo match di primo turno del torneo di tennis di singolare femminile contro la cinese Zheng Zhao. Foto: Seth Wenick / A.P.

Niente di tutto ciò prova, tuttavia, che il pubblico giapponese spaventato sia stato placato dalle vittorie dei suoi compagni nel Nippon Pudokan e altrove.

Lo stesso giorno in cui i fratelli Abe si sono assicurati la copertura di prima parte, il governatore di Tokyo Yuriko Koike ha ricordato ai residenti di sostenere i loro eroi a casa ed evitare di uscire.

La capitale, ora alla sua quarta emergenza Govt-19, ha registrato 1.763 nuovi focolai, il numero più alto di domenica dall’epidemia, mentre la sua media mobile a sette giorni è aumentata di oltre il 36% rispetto a una settimana prima.

Thomas Bagh, il capo del CIO, ha affermato che il rischio di una diffusione “zero” tra i residenti del Villaggio Olimpico è molto sotto esame. A partire da domenica, gli organizzatori hanno registrato 132 casi, tra cui 13 atleti, 40 funzionari e 66 appaltatori.

Se emergono ulteriori prove che stanno contribuendo in modo significativo allo scoppio delle epidemie a Tokyo e se il sentimento pubblico può ammorbidirsi nei confronti delle Olimpiadi, potrebbe facilmente tornare alla sua organizzazione pre-ostile.

Dopo che l’imperatore del Giappone, Naruhido, ha scelto di “commemorare” piuttosto che “celebrare” l’inizio ufficiale dei Giochi nel suo discorso allo Stadio Nazionale di venerdì, il popolo giapponese è stato ugualmente preoccupato.

All’indomani delle Olimpiadi, l’87% degli intervistati in un sondaggio della Kyoto News Agency ha scoperto che lo sport potrebbe causare un aumento dei casi di virus corona. Allo stesso tempo, il 71% ha ammesso di essere ansioso di vederli.

Il Japan Times in lingua inglese ha riassunto perfettamente l’atmosfera, annunciando in un editoriale che era tempo di mettere da parte la politica di Tokyo 2020. “Per ora, possiamo solo tifare e apprezzare gli atleti”, ha detto.

C’era accordo sulle pagine dei principali quotidiani. “Ciò che è essenziale qui è che gli atleti non dovrebbero dimenticare questi problemi quando il gioco è finito, tranne per separare il brivido e l’emozione che proviamo dai problemi che influenzano l’evento”, ha detto Minichi Shimpan.

READ  Andorra, poi Yemen: i personaggi giapponesi danno una sequenza unica alla sfilata del festival