Luglio 7, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il Giappone taglia la visione dell’output sui cordoli della pandemia in Cina nel rapporto di giugno

Il governo giapponese ha tagliato il suo punto di vista sulla produzione industriale per la prima volta in sette mesi a giugno a causa del duro colpo ai produttori causato dalla dura risposta alla pandemia di coronavirus della Cina.

I severi blocchi del coronavirus in Cina in città come Shanghai hanno avuto un forte impatto sulla produzione dei produttori giapponesi interrompendo le forniture di parti industriali e colpendo la domanda cinese di schede di memoria e sensori.

In una valutazione mensile approvata dal governo lunedì, il governo ha affermato che un aumento della produzione sembrava essere in fase di stallo, un declassamento rispetto alla precedente descrizione che diceva che mostrava segni di ripresa.

Anche se Shanghai ha rimosso il blocco dell’intera città all’inizio del mese, è probabile che l’incertezza sulla ripresa economica dell’area peserà sulla produzione dei produttori giapponesi.

Nonostante il declassamento della produzione, il governo ha mantenuto la sua valutazione dell’economia nel suo complesso, pur avvertendo che sono rimasti vari rischi di prospettive.

“L’economia sta mostrando segni di ripresa”, ha affermato il governo nel suo rapporto economico di giugno.

Guardando al futuro, è necessario prestare attenzione ai rischi al ribasso derivanti dalle fluttuazioni dei mercati finanziari e dei capitali tra le preoccupazioni per l’aumento dei prezzi delle materie prime, i vincoli di fornitura e le condizioni in Ucraina e Cina, ha affermato.

Il governo ha aumentato la sua valutazione delle importazioni rispetto al mese precedente, affermando che avevano smesso di diminuire poiché il forte calo delle spedizioni dalla Cina sembrava rallentare.

Fornisce inoltre una visione più favorevole degli investimenti immobiliari su un miglioramento della costruzione di alloggi in affitto.
Fonte: Reuters (Segnalazione di Daniel Leussink; Montaggio di Sam Holmes)

READ  Questa Nissan Z GT500 wide-body sostituisce la GT-R nella serie Super GT giapponese