Dicembre 9, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il Giappone ha appena vinto il premio per la migliore bistecca del mondo

Secondo Cibo & Vino, il 2022 è stato il primo anno in cui un concorrente giapponese ha gareggiato per questo titolo, il che significa che il paese è ora “imbattuto” nel World Steak Challenge. Food & Wine afferma che la bistecca vincitrice del Giappone proveniva dalla sua regione di Kagoshima, che presumibilmente offre un ottimo pascolo grazie al suo clima caldo e all’abbondante acqua con cui allevare il bestiame. Secondo Mucca della follaKagoshima alleva “mucche felici” e il suo manzo è stato un vincitore alle Olimpiadi di Wagyu 2017.

La bistecca vincitrice a Dublino portava il nome “Akune Gold” e ha ottenuto più riconoscimenti della World’s Best Steak. Ha anche vinto i titoli di miglior controfiletto del mondo e miglior cibo per cereali del mondo. Tuttavia, nonostante il plauso che circonda la prima partecipazione del Giappone alla competizione, SuccessivoSqualo aggiunge che l’Irlanda ha effettivamente ottenuto il maggior numero di riconoscimenti, portando a casa 54 medaglie nella competizione del 2022. Tra gli altri paesi a presentare tagli vincenti ci sono Australia, Irlanda del Nord e Polonia. Sebbene non ci siano state proposte americane che abbiano ricevuto riconoscimenti, un droghiere che molti negli Stati Uniti dovrebbero conoscere è stato tra i vincitori.

Il Sfida mondiale della bistecca Lo rivela il sito Aldi Il Regno Unito ha vinto medaglie d’oro per il filetto e la costata. Lo stesso società madre, Aldi Süd, supervisiona i negozi sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti. Forse ad un certo punto in futuro, alcune bistecche americane di Aldi riceveranno lodi simili.