Dicembre 9, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il creatore di Yu-Gi-Oh è morto cercando di aiutare un soldato americano a salvare tre persone dall’annegamento in Giappone

Il creatore di Yu-Gi-Oh è morto mentre cercava di aiutare un soldato americano a salvare tre persone dall’annegamento in una pericolosa marea di marea in Giappone, è stato rivelato

  • Kazuki Takahashi, autore del popolare ‘Yu-Gi-Oh!’ serie manga, è morto un ‘eroe’
  • Il suo corpo è stato portato a riva nel sud del Giappone a luglio due giorni dopo essere svanito nella marea
  • Ora, è stato rivelato che Takahashi è saltato in acqua per salvare tre estranei
  • La madre, la figlia di 11 anni e il militare americano stavano lottando con la corrente
  • Sono stati tutti salvati da un ufficiale dell’esercito americano che si è unito anche a Takahashi

Kazuki Takahashi, autore del popolare ‘Yu-Gi-Oh!’ serie manga, è morto da “eroe” dopo essersi tuffato in una marea di marea nel tentativo di salvare una ragazza di 11 anni, sua madre e un militare che stavano annegando.

Il 60enne è scomparso al largo della costa di Okinawa, nel sud del Giappone, il 4 luglio e inizialmente si pensava che stesse facendo snorkeling quando è morto.

Ma un rapporto appena pubblicato dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha ora fatto luce sulla tragedia, rivelando che il signor Takahashi si è messo in pericolo per salvare tre estranei.

Anche il maggiore Robert Bourgeau, un ufficiale dell’esercito americano di 49 anni e istruttore di immersioni subacquee, era nelle acque spietate per tentare il salvataggio.

“Le condizioni erano davvero, davvero difficili”, ha detto.

Il 60enne è scomparso al largo della costa di Okinawa (nella foto), nel sud del Giappone, il 4 luglio e inizialmente si pensava che stesse facendo snorkeling quando è morto.

Il 60enne è scomparso al largo della costa di Okinawa (nella foto), nel sud del Giappone, il 4 luglio e inizialmente si pensava che stesse facendo snorkeling quando è morto.

È stato in grado di salvare la ragazza di 11 anni e ha fatto il doppio per sua madre, che stava anche lottando per rimanere a galla nella corrente.

Ho appena preso a calci per tutta la vita,’ il Mag. Bourgeau ha ricordato, notando che stava diventando rapidamente “esausto” e ad un certo punto temeva persino che non sarebbe sopravvissuto.

Ad un certo punto durante il salvataggio, Takahashi è anche intervenuto per aiutare la vittima rimasta, un soldato americano di 39 anni.

«È un eroe. È morto cercando di salvare qualcun altro,’ il Magg. disse Borgheo.

Il militare di 49 anni ha detto nella sua testimonianza di non aver mai visto il signor Takahashi in acqua, ma i suoi due studenti subacquei lo hanno visto brevemente dalla riva prima che scomparisse sotto le onde.

Un rapporto appena pubblicato dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha ora fatto luce sulla tragedia, rivelando che il signor Takahashi si è messo in pericolo per salvare tre estranei.

Un rapporto appena pubblicato dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha ora fatto luce sulla tragedia, rivelando che il signor Takahashi si è messo in pericolo per salvare tre estranei.

Il manga ha dato origine a un franchise multimediale che includeva un gioco di carte collezionabili, serie anime e film

Il manga ha dato origine a un franchise multimediale che includeva un gioco di carte collezionabili, serie anime e film

Mentre c’era una pericolosa corrente sotterranea, anche le onde implacabili di sei piedi si stavano abbattendo, creando un effetto vortice ed essenzialmente risucchiando il gruppo sott’acqua.

READ  I contendenti della Bank of Japan e l'Elefante nella stanza – Modern Tokyo Times

I media giapponesi, inclusa l’emittente pubblica NHK, hanno affermato che il signor Takahashi è stato trovato a circa 328 iarde al largo e tirato fuori dall’acqua due giorni dopo la sua scomparsa.

‘Yu-Gi-Oh!’ è stato pubblicato sul settimanale giapponese a fumetti Shonen Jump tra il 1996 e il 2004.

Racconta la storia di Yugi, un adolescente che riceve un antico enigma che risveglia in lui l’alter ego di un faraone egiziano.

Il manga ha dato origine a un franchise multimediale che includeva un gioco di carte collezionabili, una serie di anime e film.

Successivamente è stato pubblicato come una serie di 38 libri dalla casa editrice giapponese Shueisha.

Il signor Takahashi ha scritto sotto uno pseudonimo e il suo vero nome era Kazuo.

'Yu-Gi-Oh!'  è stato pubblicato sul settimanale giapponese a fumetti Shonen Jump tra il 1996 e il 2004

‘Yu-Gi-Oh!’ è stato pubblicato sul settimanale giapponese a fumetti Shonen Jump tra il 1996 e il 2004