Settembre 24, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il caldo è una sfida in Giappone

Il freddo in Europa e il caldo a Sapporo, in Giappone, portano questo fine settimana ad alcune gare emozionanti ma difficili. Lindy Nadan riferisce.

Ryan Creech di Level AC ha vinto una voce di alto profilo e ha vinto Kilpauk 10 miglia Tenuto domenica (8 agosto) nella contea di Westmead.

Creech è uscito dal gruppo vincendo in 48 minuti e 50 secondi. John Travers di Donour Harriers era secondo a 49:12, Jack O’Regan di St. John’s Ennis era terzo a 49:23, Glaslow Harriers era quarto a 49:55 e il quinto di Rahane Shamrock AC era a 50:07.

La prima donna è stata Grace Lynch di Iverak AC alle 55:46. Sierra Hickey dei fratelli Pierce AC, secondo e primo W40 in seconda corsa a 57.41 dopo una lunga pausa e Clare McCarthy di Level AC, un’altra atleta dopo una lunga pausa, terza e seconda in M40 59:38.

La regata è stata divisa in due ondate, la prima 197 e la seconda 183; Un buon totale di 380.

Davanti alle file del terrazzo

Lo stesso giorno a Co Lawood, Carrick ha dimostrato la classe del terreno quando ha vinto l’AC Yard Terrace. Troceta e il capoluogo Maestri 5 km – La sua seconda vittoria in poche settimane.

Terres’ 14 minuti 28 tempo 15:45 ha chiarito gli inseguitori guidati dall’atleta locale Liam Mulligan al secondo posto per più di un minuto. Al terzo posto si è piazzata Sierra Madden di Longford AC alle 16:20.

La prima donna è stata Karen Costello dei Dunleyer AC alle 17:59. Charlotte Moore è arrivata seconda alle 18:24 e Laura Matthews dei Northeast Runners è arrivata terza alle 18:55.

Successo Lima 10 km Domenica al Malone Integrated College di Belfast, Eskander Turki di Annadale Striders ha misurato 32 minuti e 37 secondi. John Black di North Belfast Harriers è arrivato secondo in 32:45 e Stephen Connolly di Annadale Striders è arrivato terzo in 32:54.

La first lady è stata Gladys Connie dei North Belfast Harriers alle 36:56. Asleen Musen era seconda a 39:51 e Rachel McCloskey dei Peachmount Harriers era terza a 40:22.

Wiglow è più vicino alle coppie anteriori della serie 5 km

Sean Hehir di Metro St. Bridgets AC ha vinto di nuovo al quarto round Wiglow serie 5 km Venerdì (6 agosto) Ratram si è tenuto presso Avantale House.

READ  Orgoglio e ansia si mescolano in Giappone mentre il conteggio delle medaglie olimpiche e i casi governativi aumentano Giochi Olimpici di Tokyo 2020

Hehir ha concluso in 16 minuti e 16 secondi, secondo solo ad Alan Duffy di Barnell AC alle 16:55 e terzo dal suo compagno di club Patrick Kinsella alle 18:03. First Ladies e quinta assoluta Sheila O Byrne, alle 18:22 al Barnell AC. Emma O’Brien di Slycline AC è arrivata seconda alle 18:35 e Anna O’Connor di Waterford AC è arrivata terza alle 18:52. Il primo junior è stato Edward Byrne di Barnell AC alle 18:50.

Il primo maestro e primo nella M50 18:44 è stato Dominic Horan dei Bray Runners. Mick Byrne di Barnell AC è stato il primo M60 alle 21:34 e Mary Nolan Hickey di Slycline AC è stato il primo W65 alle 29:58. Hickey è l’unica donna ad aver completato tutte le maratone di Dublino fino ad oggi.

Jimmy Sloan di New York AC e Gillen McRory di St. Peter’s AC hanno vinto. Mallask Harriers 5 miglia Giovedì (5 agosto).

Sloan è stato il chiaro vincitore della gara a 27 minuti e 20 secondi dalla fine, con Cordy Graham di East Town AC secondo in 27:37 e Brandon McMahon di North Belfast Harriers terzo in 27:56.

Macquarie ha concluso 31:14, seguito da Sarah Lowry dei Peachmount Harriers alle 31:30 e Martz Jay Hell dei North Belfast Harriers, noto anche come Mountain Runner alle 32:23.

In Giappone il caldo colpisce parecchie volte più forte

Kevin Seaward di St. Malachi AC è stato nominato il migliore del paese irlandese maratona maschile Domenica (8 agosto) si è svolta in condizioni da forno a Sapporo.

Seaward è arrivato 58esimo alle 2:21:45. Paul Pollack di Annadale Striders AC è arrivato 71° alle 2:27:48, mentre Stephen Scullian di GlanLife Harriers AC è uscito poco prima dell’intervallo.

I tre uomini irlandesi hanno iniziato in modo conservativo e hanno camminato per 10 km sul retro dello stadio.

All’intervallo, Seaward era all’86° posto. Con una carica costante in campo, ha concluso ventotto nella seconda metà della gara.

Dopo aver terminato ha detto: “Potrebbe essere la maratona più dura che abbia mai corso”.

Pollock, negli anni ’80, avanzava di nove posizioni man mano che la gara procedeva. “Si tratta di arrivare al traguardo nel modo più rapido e sicuro possibile”, ha detto.

READ  Il Museo di Nagano collega le difficoltà degli immigrati agricoli giapponesi con la Manciuria

“La corsa mi ha spezzato il cuore molte volte, quindi devo abituarmici, ma mi piace ancora, quindi tornerò”.

Il giorno prima, Fillonwala McCormack di Gilcool AC era arrivato 25esimo maratona femminile 2:34:09 con il tempo. Il suo compagno Ayof Cook di Eagle AC si è ritirato a metà.

L’orario di inizio anticipato aveva lo scopo di dare agli atleti un inizio di gara più fresco di quanto originariamente previsto, ma quando è iniziata la gara, la temperatura aveva già raggiunto i 25 C, con un’umidità superiore all’80%.

McCormack ha percorso circa 10 km con il gruppo di testa di una quarantina di donne, e ha chiuso al 27° posto con un tempo di 75:41 nella seconda metà in trenta secondi. Negli ultimi due chilometri ha preso due posizioni.

“Questo non era il risultato che mi aspettavo. Oggi è stata una battaglia fisica e mentale”, ha detto. “La corsa mi ha spezzato il cuore molte volte, quindi devo abituarmici, ma mi piace ancora, quindi tornerò”.

Tokyo Wiglow è la quarta Olimpiade per gli atleti. Dopo aver corso lo Steeplechase nel 2008 e i 10.000 m nel 2012, è arrivato 20° nella maratona ai Giochi di Rio del 2006.

Foto: Maratona di Melbourne

Il miglior posto preferito è un irlandese nato

Il miglior risultato per un atleta di origine irlandese è arrivato attraverso il Synod Diver di Mayo. Indossando abbigliamento australiano, il 44enne è arrivato decimo in 2:31.14.

Diver è stato felice di finire nella sua top ten. “Non parlo, sono così felice. Non mi aspettavo di entrare nella top ten, è qualcosa che volevo prima della gara, quindi ho lottato per quel posto. Ho dovuto correre forte per superare la donna davanti di me, quindi sono così felice di averlo fatto.

Nata a Belmullet, nella contea di Mayo, Diver si è trasferita in Australia nel 2002 e ha corso solo undici anni fa per riprendersi dopo la sua prima gravidanza.

2:34:15 Quando ha registrato il tempo della maratona 2014, ha pensato che fosse sufficiente registrare il suo posto nella squadra irlandese per i Campionati del Mondo del prossimo anno a Pechino. Sfortunatamente l’atleta irlandese ha ridotto il tempo di qualificazione a 2:33:30 e il subacqueo frustrato ha cambiato la sua fedeltà all’Australia. Un infortunio l’ha ritirata dalle Olimpiadi di Rio, migliorando ulteriormente la qualificazione di Tokyo.

READ  Il Giappone estende l'emergenza del governo 19 a Tokyo

Ha detto che suo padre in Irlanda era “probabilmente l’uomo più orgoglioso del mondo”.

La vittoria dello studio nella fresca brezza delle montagne

Il fine settimana di Johnny Steed è valso la pena quando ha viaggiato da Andrem a Go Mayo In Mweelrea sabato (7 agosto) e Nefrina Un giorno dopo.

A Mweelrea, Steele ha coperto una distanza di 10,7 km in 53 minuti e 37 secondi, vincendo con un comodo margine. Barry McVeigh era secondo a 56:29 e Rathfornham era terzo a Brian Fury di WSAF AC a 56:49.

Il giorno dopo, a 5,3 km di distanza, la battaglia si stava avvicinando, con Steady che ha concluso McVeigh in soli dieci secondi con 49 minuti e 18 secondi, McVeigh che ha terminato in 49:28 e un terzo di Carol Crohn di Sports World AC in 50:33.

Elizabeth Wheeler è stata la prima a Mweelrea alle 68:15, la presidente dell’IMRA Laura Flynn è arrivata seconda alle 74:01 in 49 minuti ed Emer O’Connell è arrivata terza alle 76:23. Nel Nefin, Flynn è stato il vincitore a 76:11, Nielum O’Courman di Kilcool AC è arrivato secondo a 76:41 ed Emer O’Connell è stato di nuovo terzo a 83:48.

A livello internazionale Jack Hannah è stato costretto ad andarsene Tifo annuale per Jinal 31 km Classica in Svizzera. Questo è il suo esordio nella corsa classica, che collega un chilometro verticale e compie una rapida discesa, all’altezza di sterrati veloci e percorribili. Vincitrice leggenda delle corse in montagna, la spagnola Gillian Jornet in 2 ore 31 minuti e 44 secondi.

Azione infrasettimanale

8 km alla gara della Leinster Evening League a metà settimana Glenn del diavolo in Go Wiglow Mercoledì (4 agosto), Barry Minogue dei Tullamore Harriors è tornato a casa in 33 minuti con 43 secondi. Joe Warne è secondo a 34:12 e Rory Mosop terzo a 34:37.

Kaimhe Daniels di Sports World AC è la prima donna a 38:57. Becky Queen era seconda a 40:01 e Nicola Soragan era terza a 40:38.