Maggio 24, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il 1° aprile la stagione del rinnovo della riassicurazione vede una capacità sufficiente nella maggior parte delle linee di business

Il broker di riassicurazione globale, Gallagher Re, ha delineato diversi sviluppi che si verificano durante il periodo di rinnovo della riassicurazione del 1 aprile 2022, in gran parte guidati dalle attività giapponesi.

Nel suo rapporto “1st View” pubblicato la scorsa settimana, Gallagher Re osserva che la capacità è rimasta stabile o abbondante nei settori della riassicurazione di proprietà, sinistri e specialità nella maggior parte delle linee di attività.

Il rapporto afferma:

Proprietà

La catastrofe Eccesso di perdita

o È stata richiesta una quantità limitata di nuova capacità

o Alcuni esempi di ritenzioni di programmi in aumento nell’area di frequenza

o La capacità aggregata è rimasta limitata

  • La capacità disponibile è rimasta sostanzialmente stabile e sufficiente per completare i collocamenti

o C’è stato un afflusso limitato di nuova capacità e solo pochi riassicuratori hanno offerto una maggiore capacità

o Questi incrementi sono stati compensati da alcuni riassicuratori che hanno ridotto la capacità impiegata, in particolare la “capacità aerea” non utilizzata all’ultimo rinnovo

o Nel complesso, gli overplacement si sono leggermente ridotti

  • La continua pressione sui prezzi dei riassicuratori è svanita nel corso del rinnovo

  • Gli aumenti corretti per il rischio sono strettamente raggruppati nell’intervallo da + 1% a + 5%, con le coperture Solo terremoto all’estremità inferiore dello spettro.

Catastrofi proporzionali

  • Il prezzo del mercato primario continua a rimanere stabile dopo le correzioni apportate sulla scia del terremoto di Tohoku nel 2011

  • Qualche pressione al rialzo sui livelli di commissione della quota di terremoto

  • La capacità di riassicurazione rimane abbondante e le condizioni attraenti per i riassicuratori

o La capacità supera significativamente gli attuali livelli di collocamento

o Si tratta del terzo evento comparabile verificatosi negli ultimi due anni, senza alcun impatto sul mercato riassicurativo internazionale.

Per rischio in eccesso di perdita e pro rata

  • Continuo riconoscimento da parte dei riassicuratori dei miglioramenti tariffari e delle condizioni che stanno attraversando il mercato antincendio primario in Giappone

  • L’andamento dei prezzi sui trattati in eccesso di perdita variava in base al programma, riflettendo l’attività di perdita individuale e il record storico

o In genere, da piatto a + 5% rettificato per il rischio sulla base della crescita dell’esposizione sottostante

o I livelli interessati dall’attività di perdita hanno registrato aumenti nell’intervallo compreso tra + 10% e + 25% rettificato per il rischio

  • Le commissioni sui trattati proporzionali sono state sostanzialmente piatte, ma con alcuni piccoli aumenti dove la performance è stata buona

  • La clausola delle sanzioni LMA 3100 è stata ampiamente adottata

  • La capacità rimane strettamente bilanciata con solo un modesto overplacement

o Alcuni riassicuratori hanno rimodellato le loro partecipazioni, riducendo la capacità aerea

o Alcuni riassicuratori hanno cercato di trarre vantaggio dai miglioramenti nel mercato primario e nei prezzi di riassicurazione.

Vittima

Cibernetico

  • I tassi primari rimangono abbastanza stabili in Giappone

  • C’è stato un notevole aumento dell’attività di perdita negli ultimi 12-18 mesi, rispetto ai livelli pre-blocco

  • Gli indici di perdita sottostanti rimangono favorevoli a causa della copertura originaria restrittiva

  • È stata effettuata una certa espansione dei collocamenti per coprire una serie più ampia di rischi

  • C’è stato un maggiore controllo da parte dei riassicuratori in merito alle perdite o Tuttavia, i programmi continuano a funzionare bene con tassi di sinistro rimasti al di sotto del livello globale di circa il 60%

  • L’appetito dei riassicuratori è rimasto sostanzialmente stabile, con alcuni riassicuratori che hanno ridotto e altri che hanno cercato di crescere

  • Andando avanti, è previsto un controllo continuo dei portafogli informatici giapponesi mentre continuano a crescere e svilupparsi.

Responsabilità civile generale/Responsabilità professionale

o Questo è stato il primo rinnovo dall’entrata in vigore del mandato dei Lloyd’s per le linee di sinistro riassicurative il 1° luglio 2021 o Molti acquirenti hanno cercato di chiarire la copertura sottostante nei loro portafogli

o Ove richiesto, alcuni acquirenti hanno scelto di inserire clausole affermative

o I riassicuratori ora sono a proprio agio con una potenziale esposizione, dati i punti di attacco elevati e l’attenta spiegazione delle esposizioni sottostanti

  • Qualche pressione da parte dei riassicuratori sull’adeguatezza dei tassi o Tuttavia, i tassi di riassicurazione sono rimasti relativamente stabili e in linea con i movimenti dell’esposizione

  • L’inflazione e l’inflazione sociale sono rimasti argomenti di discussione

  • La capacità ha continuato ad essere abbondante con alcuni nuovi ingressi sul mercato

  • Le linee professionali erano relativamente stabili in termini di struttura e capacità o I tassi di riassicurazione erano in genere stabili, aggiustati per il rischio.

Incidente personale

  • Il prezzo è stato generalmente ridotto a piatto aggiustato per il rischio, con esposizioni sottostanti generalmente in crescita

  • Non ci sono stati cambiamenti significativi nella struttura o nella copertura

  • Meno attenzione è stata prestata alle malattie trasmissibili poiché i punti di attacco rimangono alti e qualsiasi esperienza di perdita è molto remota? Alcuni riassicuratori hanno messo in dubbio la potenziale esposizione alla guerra/guerra passiva a causa degli sviluppi in Ucraina

  • La capacità è rimasta stabile con i riassicuratori che hanno fornito linee scritte in scadenza o piccoli aumenti.

Specialità

Obbligazione e credito

  • Nessun cambiamento significativo nella struttura o nelle coperture richieste dalle società cedenti. I limiti per ciascun debitore/acquirente sono stati mantenuti complessivamente a livelli simili, sebbene siano stati osservati alcuni aumenti (soprattutto per le obbligazioni doganali) principalmente a causa dell’aumento dei prezzi delle risorse naturali

  • I premi sono rimasti sostanzialmente stabili con un’attività a bassa perdita nel 2021

  • Alcuni riassicuratori sono apparsi cauti, intuendo che l’economia potrebbe entrare in una fase discendente nel suo ciclo poiché l’aumento dei costi generali inizia a spingere alcuni settori in ambienti più difficili. A ciò si è aggiunta la possibile cessazione delle misure di sostegno economico alle imprese da parte del governo giapponese, introdotte in risposta al COVID-19, nel corso dell’anno

  • L’appetito dei riassicuratori è rimasto forte e la capacità è stata abbondante, soprattutto per i rischi interni giapponesi con collocamenti sottoscritti in eccesso

  • Molte società cedenti hanno incorporato clausole sanzionatorie, spinte dalla crescente preoccupazione dei riassicuratori per il rispetto delle sanzioni nel contesto dell’attuale panorama geopolitico.

READ  I casi giornalieri del governo giapponese-19 hanno stabilito un nuovo record con l'intensificarsi dell'epidemia