Ottobre 2, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

IIHF – Il Giappone ottiene la prima vittoria

La storia del secondo periodo era il Giappone e il loro gioco di potere. L’unità delle squadre speciali di Ito, Haruka Toko, Yoshino Enomoto, Ayaka Hitosato e Akane Shiga ha generato tre gol nel secondo periodo per pareggiare la partita 3-3. Prima di questa partita, il Giappone aveva solo quattro opportunità di power play e nessun gol segnato con il vantaggio del giocatore.

“Prima di questo torneo non avevamo davvero una possibilità sul power play”, ha detto Toko. “Dopo il primo periodo, ha detto il nostro allenatore [tie the game] uno per uno.”

Toko ha messo il suo bastone su un disco sciolto accanto a Soderberg per iniziare la rimonta del Giappone. Un minuto e 18 secondi dopo, Enomoto ha segnato a rete spalancata dopo una raffica di tentativi dei suoi compagni di linea. Toko ha raccolto il suo terzo punto della partita assistendo al gol del pareggio del Giappone, un polso di Ito.

“Stavo cercando di fare quello su cui, durante le prove, abbiamo lavorato con gli allenatori”, ha detto Ito. “Durante la partita ce l’ho fatta, sono così felice di averlo fatto”.

“Hanno segnato tre gol nel secondo, quindi volevamo solo calmarci e fare un buon lavoro nel terzo e spingere forte per segnare”, ha detto Carlsson. “Non è bastato questa volta”.

Il Giappone ha segnato il quarto gol senza risposta nel terzo periodo, questa volta alla pari. Shiga è passata a Toko, che ha usato il suo rovescio per sollevare il disco su Soderberg per il suo secondo gol della partita.

Il gioco ha continuato ad andare avanti e indietro, con Soderberg e Mashuara tenuti occupati. Mentre Toko stava aprendo la strada al Giappone, per la Svezia era Olsson a guidare la carica offensiva. Abbassando il ghiaccio con un 2 contro 1 con Sarah Hjalmarsson, Olsson ha pareggiato la partita sul 4-4, il suo terzo punto della partita.

READ  Le azioni globali sono più vicine ai massimi storici di Federer

Remi Koyama ha segnato il suo primo gol in nazionale maggiore con solo 2:48 rimanenti nel terzo, infilando il disco nell’angolo in basso a sinistra della rete e portando il Giappone in vantaggio per 5-4.

“Era un obiettivo determinato”, ha detto Toko. “Mi ha reso così felice.”

La Svezia ha ritirato Soderberg negli ultimi due minuti, ma non è stata in grado di mandare la partita ai tempi supplementari per prolungare il proprio tempo in Danimarca.

“Ora è una sconfitta difficile, ma se la guardi, probabilmente tra un po’ penseremo di aver fatto un buon lavoro nel turno preliminare e una buona partita contro il Canada, e questa volta non siamo arrivati ​​fino in fondo . ”, ha detto Carlsson. “Ma immagino che continueremo a lavorare per ottenere posizioni ancora migliori nei Mondiali. Continueremo a lavorare sodo”.