Gennaio 22, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

I viaggiatori sono al limite mentre i paesi inaspriscono le regole a causa della paura di Omicron – agenti di viaggio

Di Jamie Fried e Sen Lynn

SYDNEY/SINGAPORE (Reuters) – Le agenzie di viaggio hanno dichiarato lunedì che alcuni viaggiatori stavano valutando la possibilità di annullare o ritardare i piani di viaggio in risposta alle nuove restrizioni innescate dalla variante Omigron del virus corona, minacciando una già debole ripresa per l’industria del turismo globale.

Il Sudafrica, dove è stato scoperto Omicron, ha solo una piccola parte dei viaggi internazionali del mondo, ma Israele e Giappone hanno annunciato che chiuderanno il confine a tutti i viaggiatori stranieri e Gran Bretagna e Australia hanno inasprito le regole per tutti gli arrivi in ​​risposta a la nuova variazione.

Un portavoce dell’agenzia di viaggi ha affermato che alcuni passeggeri australiani che avevano prenotato tramite Flight Center Travel Group Ltd avevano cancellato o ritardato i voli a causa dei nuovi requisiti per 72 ore di isolamento a casa o in hotel in attesa dei risultati del test Covit-19.

“Non ci precipitiamo dai nostri piedi”, ha detto del numero di viaggi. “Siamo ancora all’inizio e le persone in generale sono disposte ad aspettare e vedere cosa succede”.

Il confine con l’Australia è chiuso ai turisti di tutti i paesi tranne la Nuova Zelanda e Singapore.

Jeremiah Wong, senior marketing liaison manager per Sun Brothers Travel, un’agenzia di viaggi con sede a Singapore, ha affermato di aver invitato alcuni clienti interessati a chiedere informazioni sulle opzioni per i prossimi viaggi in Australia a causa della necessità di un nuovo isolamento.

“Al momento, l’osservazione è che le persone sono desiderose di perseguire i loro piani di viaggio perché lo stanno pianificando da molto tempo”, ha affermato. “Non ci preoccupiamo dei tour in Europa”.

READ  Quante persone in Giappone indossano un paio di pantaloni?

Singapore Airlines ha dichiarato di aver dirottato alcuni dei suoi voli passeggeri verso Johannesburg e Città del Capo solo dopo che Singapore ha imposto restrizioni ai passeggeri che viaggiano in Sudafrica.

Singapore ha recentemente riaperto con cautela per i viaggi all’estero e domenica ha rinviato i piani per aprire i suoi confini ai viaggiatori vaccinati provenienti dagli Emirati Arabi Uniti, dal Qatar e dall’Arabia Saudita perché quei paesi sono hub di transito per i viaggi africani.

La Skyline Travel di Singapore vende pacchetti turistici in Europa e Corea del Sud, anche se non è stato ancora cancellato, ha detto un portavoce, aggiungendo di essere “preoccupato” per la situazione.

“Rendiamo obbligatorio per i nostri clienti l’acquisto di un’assicurazione di viaggio a causa della fluidità della situazione”, ha affermato.

(Jamie Freight a Sydney e Sen Lin Report a Singapore; Sri Navaratnam Editing)


Fuori dal terminal internazionale dell’aeroporto di Sydney a Sydney, in Australia, il 29 novembre 2021, mentre le nazioni reagiscono alla nuova variante Omigron del virus Corona, i passeggeri ricevono test per la malattia da virus corona presso la struttura di test pre-partenza (COVID-19). REUTERS / Loren Elliott

I passeggeri sono arrivati ​​all'aeroporto internazionale Ben Gurion il 28 novembre 2021 vicino a Tel Aviv, in Israele, poiché Israele ha imposto restrizioni sulla nuova malattia da virus corona (COVID-19).  REUTERS / Amir Cohenc
I passeggeri sono arrivati ​​all’aeroporto internazionale Ben Gurion il 28 novembre 2021 vicino a Tel Aviv, in Israele, poiché Israele ha imposto restrizioni sulla nuova malattia da virus corona (COVID-19). REUTERS / Amir Cohenc

(C) Brevetto Thomson Reuters 2021. Fare clic per le restrizioni –
https://agency.reuters.com/en/copyright.html