Novembre 30, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

I manufatti giapponesi della famiglia reale inglese sono in mostra a Buckingham Palace

I tesori giapponesi catturati dalla famiglia reale per quasi quattro secoli saranno esposti al pubblico per la prima volta in una mostra a Buckingham Palace il prossimo anno.

Il Royal Collection Trust afferma che l’opera d’arte include rari esempi di “artigianato giapponese senza pari” tra cui armature, armi, ceramica, lacca, stampe su legno, sofisticati ventagli e schermi per ricamo.

Per elencare il rapporto tra le famiglie reali e imperiali britanniche e giapponesi dal tempo di Giacomo I, questi oggetti sono “uno dei migliori depositi di arte giapponese nel mondo occidentale”.

Il più antico è uno scudo da samurai, che Shogun Tokokawa, il capo militare che governò il Giappone per conto della famiglia imperiale, inviò al re Iosu. Il primo contatto tra Inghilterra e Giappone avvenne nel 1613 dal capitano della nave, John Saris, che arrivò in Giappone con lettere e doni di Giacomo I. Saris tornò con un regalo e una lettera che autorizzava gli inglesi a vivere e fare affari in Giappone. .

Ma l’alleanza fu di breve durata: dal 1630 al 220 il Giappone chiuse le sue porte a occidente. La famiglia reale continuò ad accumulare lacche, porcellane e tessuti giapponesi, che arrivavano in Europa attraverso l’Olanda, l’unico paese autorizzato al commercio con i paesi dell’Asia orientale.

Uno scudo da samurai, inviato a Giacomo I nel 1613 dallo Shogun Tokokawa Hidetada. Foto: Royal Collection Trust / PA

Dopo la riapertura del Giappone a ovest nel 1850, i membri della famiglia reale in visita furono accolti al Palazzo Imperiale, portando a casa doni. Nel 1910, l’Esposizione giapponese-britannica fu visitata da più di 8 milioni di persone Londra.

L’imperatore Showa, noto anche come Hirohito, regalò all’incoronazione della regina Elisabetta una scatola di cosmetici adornata con Airone dal miglior artista della lacca Shiroyama Shozai.

Le opere in mostra alla mostra del prossimo anno saranno “ammirate dai membri della famiglia reale britannica per secoli”, ha affermato il suo supervisore, Rachel Beat.

“Questa è una rara opportunità di toccare con mano i materiali preziosi e le tecniche sofisticate che hanno profondamente plasmato il gusto britannico e hanno contribuito a costruire relazioni durature tra i due paesi”, ha aggiunto.

Giappone: Courts and Culture Queen’s Gallery, Buckingham Palace apre dall’8 aprile 2022 al 12 marzo 2023.

READ  L'onda del delta del sud-est asiatico sta spingendo il Giappone a riconquistare gli stranieri