Maggio 24, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

I legislatori statunitensi affermano l’alleanza con il Giappone guardando la Cina e la Corea del Nord

Sabato il primo ministro giapponese Fumio Kishida e i legislatori statunitensi in visita hanno riaffermato il loro impegno a lavorare insieme nell’ambito di un’alleanza bilaterale di lunga data, tra le crescenti tensioni globali che vanno dalla guerra in Ucraina alle minacce dalla vicina Cina e Corea del Nord.

In un incontro a colazione, la delegazione, guidata dal sen. Lindsey Graham della Carolina del Sud, ha concordato con Kishida sull’importanza di mantenere una “regione indo-pacifica libera e aperta”, secondo il ministero degli Esteri.

La visita dei sei legislatori segue la loro precedente tappa a Taiwan, dove hanno fatto una chiara e pubblica dichiarazione del loro sostegno alla democrazia autonoma dell’isola, lanciando un avvertimento alla Cina. Venerdì hanno incontrato il presidente taiwanese Tsai Ing-wen.

La Cina ha svolto esercitazioni militari vicino a Taiwan per protestare contro la visita della delegazione. Il portavoce Zhao Lijian ha affermato che la Cina è pronta “ad adottare misure forti per salvaguardare risolutamente la sua sovranità e integrità territoriale”.

Il Giappone è stato a lungo nervoso per la posizione della Cina su Taiwan, ma tali opinioni, specialmente tra i politici conservatori che cercano un esercito più assertivo, sono aumentate dalla guerra in Ucraina. La questione è delicata perché la costituzione pacifista del Giappone adottata dopo la sconfitta nella seconda guerra mondiale vieta l’uso della forza nelle controversie internazionali. Il Giappone mantiene le sue operazioni militari all’estero per il mantenimento della pace e gli aiuti umanitari.

Ufficialmente, il Giappone non riconosce Taiwan ma mantiene relazioni amichevoli. Resta aperta la questione se gli Stati Uniti interverrebbero nel caso di un’invasione militare di Taiwan da parte della Cina. Gli analisti affermano che il ruolo del Giappone in una situazione così ipotetica è ancora più poco chiaro perché il Giappone ospita un’enorme presenza militare statunitense nell’ambito dell’alleanza.

READ  Giusto in tempo per le vacanze estive Japan House Los Angeles

Kishida ha detto ai rappresentanti del Congresso che l’alleanza bilaterale ha sostituito le divisioni dei partiti politici e ha cercato la loro comprensione sul ruolo del Giappone nel lavorare per la pace e la prosperità nella regione. Tokyo ha anche chiesto il sostegno degli Stati Uniti per gli sforzi in corso da parte del Giappone per riportare a casa i giapponesi che sono stati rapiti dalla Corea del Nord decenni fa, ha affermato il ministero. La Corea del Nord ha restituito alcune delle persone rapite nel 2004.

La Cina è contraria a qualsiasi scambio ufficiale tra il governo di Taiwan e altri governi stranieri perché afferma che Taiwan fa parte del suo territorio nazionale e non un paese indipendente. Cina e Taiwan si divisero dopo una guerra civile nel 1949.

La delegazione americana comprende anche il sen. Robert Menendez del New Jersey, il sen. Richard Burr della Carolina del Nord, il sen. Rob Portman dell’Ohio, sen. Ben Sasse del Nebraska e Rep. Ronny Jackson del Texas.

___

Lo scrittore della Associated Press Huizhong Wu di Taipei, Taiwan, ha contribuito a questo rapporto.

Wu è su Twitter https://twitter.com/huizhong_wu

Yuri Kageyama è su Twitter https://twitter.com/yurikageyama