Settembre 24, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

I festival delle fiamme paralimpici iniziano mentre il virus si diffonde in Giappone

Gli organizzatori stanno decidendo se le Paralimpiadi apriranno il 24 agosto e se gli spettatori potranno assistere agli eventi.

TOKYO: Giovedì il Giappone ha tenuto la sua prima cerimonia di accensione della fiamma paralimpica mentre gli atleti aspettavano di vedere se il paese fosse in piedi mentre la lotta contro le malattie virali si intensificava.

I fan alle Olimpiadi di Tokyo, dove l’epidemia è stata rinviata, sono stati banditi da quasi tutte le località, fino a domenica, mentre gli atleti sono stati testati quotidianamente per le restrizioni ai movimenti.

I Giochi Paralimpici dovrebbero svolgersi in condizioni simili quando inizieranno il 24 agosto, con i media giapponesi e la decisione ufficiale sugli spettatori prevista per l’inizio della prossima settimana.

Sebbene il Giappone abbia visto un’eruzione del governo 19 relativamente piccola nel complesso, con circa 15.300 morti, l’ultimo focolaio spinge i numeri dei casi giornalieri a nuovi record attraverso un’elevata variazione delta.

Tokyo e altre cinque regioni stanno attualmente affrontando un’emergenza virale, che vieta a bar e ristoranti di servire alcolici e chiede loro di chiudere entro le 20:00.

Invece della tradizionale staffetta sulle strade pubbliche, la prossima settimana si terranno gli eventi paralimpici di accensione delle fiamme “Torch-Kiss” in città e paesi in tutto il Giappone, con il passaggio della torcia da torcia a torcia.

Un funzionario del governo della città ha detto all’AFP che si stanno facendo piani per portare le fiamme a Tokyo e metterle insieme, ma per mantenere gli spettatori su un percorso a staffetta nella capitale.

“Avevamo programmato di organizzare la staffetta della torcia paralimpica con 700 orsi della torcia a Tokyo”, ha dichiarato Koichi Osakabe, funzionario del governo metropolitano di Tokyo.

READ  La BOJ abbassa le previsioni di crescita del Giappone, pubblica il piano climatico

“Ma a causa dell’emergenza, abbiamo deciso di non ritrasmettere su strade pubbliche”.

Le operazioni di emergenza dureranno fino alla fine di agosto. Ci sono misure simili di “semi-emergenza” in altre aree dove i casi sono in aumento.

Dono, una remota città nella regione settentrionale dell’Iowa in Giappone, ha deciso di aprire al pubblico il suo festival della fiamma paralimpico e circa 50 persone, compresi i funzionari, si aspettano una piccola folla.

“Volevamo vedere persone di ogni ceto sociale, giovani e anziani, non giapponesi e persone con disabilità”, ha detto all’AFP il funzionario cittadino responsabile del festival.

“Non abbiamo pubblicizzato la cerimonia. Naturalmente prenderemo misure anti-infettive complete”.

Circa 4.000 paralimpici e 12.000 funzionari, staff e media dall’estero saranno in Giappone per il gioco.

Alle Olimpiadi di Tokyo, gli organizzatori hanno riportato 511 casi positivi, per lo più tra i residenti, il cosiddetto “cluster” della squadra greca di nuoto artistico.

Gli organizzatori olimpici hanno negato qualsiasi coinvolgimento nei casi di virus in aumento a Tokyo, anche se alcuni esperti sostengono che ospitare i giochi mina il messaggio del governo sui rischi del virus.

Circa il 35% della popolazione giapponese è completamente vaccinata, compreso più dell’80% di quelli di età superiore ai 65 anni.