Maggio 28, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Golf-Matsuyama meglio preparato per la difesa dei Maestri rispetto alla Cena dei Campioni


FILE PHOTO: Golf – The Masters – Augusta National Golf Club – Augusta, Georgia, USA – 11 aprile 2021 il giapponese Hideki Matsuyama festeggia con la giacca verde e il trofeo dopo aver vinto i Masters REUTERS / Mike Segar

Di Steve Keating

(Reuters) – Il vincitore del Masters Hideki Matsuyama è più preparato a difendere la sua giacca verde piuttosto che ospitare la tradizionale cena dei campioni nonostante i fastidiosi problemi alla schiena, ha detto martedì.

Il primo giapponese a vincere una major di golf, Matsuyama ha iniziato la stagione in modo brillante vincendo lo Zozo Championship nel suo paese d’origine in ottobre e rivendicando l’ottavo titolo del PGA Tour al Sony Open di gennaio.

Ma i preparativi per Augusta di Matsuyama hanno subito una battuta d’arresto quando il 30enne è stato costretto a ritirarsi dal Players Championship due settimane fa a causa di un infortunio alla schiena che solo di recente gli ha permesso di tornare ad allenarsi.

“Ho ricevuto molte cure per prepararmi”, ha detto Matsuyama tramite un traduttore durante una teleconferenza per discutere dei Master dal 7 al 10 aprile.

“Ieri è stato il primo giorno in cui ho potuto fare una buona sessione di prove libere e quindi per il resto di questa settimana e la prossima settimana farò del mio meglio per prepararmi bene per difendere il mio titolo ad Augusta”.

Matsuyama spera di giocare al Valero Texas Open la settimana prima del Masters e allo stesso tempo dare gli ultimi ritocchi al menu per la Champions Dinner che ospiterà come campione in carica all’Augusta National.

Il numero 12 del mondo non ha fornito indizi su cosa sarà servito, ma ha ammesso di essere nervoso per il discorso che terrà in una stanza piena di grandi del golf da Jack Nicklaus a Tiger Woods.

READ  Il Giappone rischia un declassamento del rating? - Notizia

“Certo, non vedo l’ora di tornare all’Augusta National come campione in carica”, ha detto Matsuyama. “Ci sono alcune aspettative da parte mia, che si tratti di pressione o meno.

“Ma non vedo l’ora di farlo e allo stesso tempo cerco di prepararmi al meglio.

“Lo stesso con la Champions Dinner. Non parlo molto bene l’inglese e quindi è una specie di medaglia a due facce.

“Non vedo l’ora, ovviamente, di stare con tutti quei grandi campioni del passato Masters ma, allo stesso tempo, sono anche molto nervoso per il discorso che terrò”.

La storia mostra che Matsuyama può sopportare la pressione.

Ha iniziato l’ultimo round ad Augusta l’anno scorso con un cuscino a quattro tempi e aveva bisogno di tutto questo perché ha mantenuto i nervi saldi per ottenere una vittoria in un colpo sull’americano Will Zalatoris.

“La pressione, non so quanto bene l’ho controllata. Immagino che se avessi vinto, sarei stato in grado di controllarla bene”, ha ricordato Matsuyama. “” Ma è stata una lotta tutto il giorno.

“Ho sentito quella pressione fino alla fine”.

(Segnalazione di Steve Keating a Toronto; Montaggio di Ken Ferris)

(c) Copyright Thomson Reuters 2022. Fare clic per le restrizioni –
https://agency.migration.com/en/copyright.html