Dicembre 9, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Gli esportatori di banane filippini si concentrano sul mercato giapponese

Gli esportatori filippini di banane hanno concentrato i loro sforzi per garantire che il mercato giapponese continui ad essere il suo principale acquirente. Questo è sempre più importante poiché la performance degli altri due grandi mercati, Cina e Corea, è diminuita da circa cinque anni.

All’inizio di quest’anno, la Pilipino Banana Growers and Exporters Association, il gruppo delle 18 maggiori aziende produttrici di banane del paese, ha lanciato una campagna di pubbliche relazioni e relazioni con il governo per rafforzare la presa della banana filippina nel mercato giapponese.

Il presidente dell’Associazione, Alberto P. Bacani, ha affermato che l’obiettivo dell’azione “era portare all’attenzione dei consumatori giapponesi, del governo giapponese e delle organizzazioni commerciali come le organizzazioni dei supermercati in Giappone la difficile situazione dell’industria filippina delle banane. “

A causa dell’aumento dei costi operativi, aggravati dall’aumento costante dei prezzi dei prodotti petroliferi, Bacani ha affermato che il loro obiettivo era che il mercato giapponese sostenesse l’industria filippina delle banane considerando che l’industria locale rappresenta circa il 75% del mercato totale giapponese delle banane.

Dollaro forte non tutto redditizio per gli esportatori di banane a Mindanao
Gli esportatori di banane filippini, che hanno sede principalmente a Mindanao, ritengono che un dollaro USA forte non sia del tutto positivo per il loro settore. Mentre un peso debole aumenta i ricavi denominati in dollari degli esportatori, ciò fa salire anche il costo dei fertilizzanti a base di benzina, aggravato dal prezzo alle stelle del petrolio a causa della crisi in corso in Ucraina.

Il peso si è attestato a P58,95 per un dollaro USA venerdì, mentre era P50,688 un anno fa.

READ  La Banca del Giappone mantiene una politica molto semplice per contrastare le crescenti pressioni sui prezzi

Fonte: mindanaotimes.com.ph