Dicembre 9, 2022

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Finn Russell in Giappone: lo stallo della Scozia “potrebbe aggiungere longevità alla carriera” con la mossa

Finn Russell di Racing 92 è stato collegato con un trasferimento in Giappone. (Photo by XAVIER LEOTY/AFP via Getty Images)

Il contratto di Russell con il Racing 92 scade alla fine della stagione e lo stallo è stato collegato al passaggio al campionato giapponese. Le corse cambieranno la loro squadra di allenatori in estate, con l’ex allenatore dell’Inghilterra Stuart Lancaster che arriverà dal Leinster come direttore del rugby. Si dice che Lancaster stia esaminando nuovi mediani d’apertura, aggiungendo all’incertezza intorno a Russell che la scorsa settimana è stato eliminato dalla squadra scozzese.

Gregan, il giocatore con più presenze in Australia, ha giocato con il Suntory Sungoliath, aiutando il club con sede a Tokyo a vincere l’All-Japan Championship nel 2010-11. Crede che lo stile del rugby e un programma più leggero possano aiutare a prolungare la carriera dei giocatori. “Avendo avuto quell’esperienza alla fine della mia carriera, credo che tu possa ottenere longevità e davvero migliorare e fare esperienza nel tuo gioco”, ha detto Gregan. “Fourie du Preez [the former South Africa scrum-half] era lo stesso. Non avrebbe giocato la sua ultima Coppa del Mondo nel 2015 se non fosse andato in Giappone.

“Finn giocherebbe molto bene laggiù. Sarebbe adatto a questo e penso che gli piacerebbe davvero. Penso che sarebbe nelle migliori condizioni fisiche in cui sia mai stato e penso che sia questo il bello del rugby giapponese. Quando giocavo pensavo ‘è un bel posto per finire la tua carriera’ ma vai lì e non è così. Non vai lì per finire, vai ad abbracciare uno stile diverso di rugby che è ad alto numero di ottani, altamente qualificato e tecnicamente molto abile.

READ  Il Giappone consentirà il pagamento dei salari ai portafogli digitali da aprile