Settembre 24, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Dopo i quarti di finale delle Olimpiadi di Tokyo, gli Oliviti non volevano altro

Lascia che OlyWhites faccia girare la testa Olimpiadi di Tokyo, Chris Wood sperava che sarebbero arrivati ​​al torneo di calcio maschile?

Chiudendo la Corea del Sud, Segnare un gol ogni 18 minuti e diventare il più grande vincitore della nazione in un torneo maschile internazionale – sì.

Andare ai quarti di finale è un posto che normalmente non ti aspetteresti di vedere in Nuova Zelanda – sì.

Gli Oliviti si accumulano dopo la partita contro la Romania, che ha permesso loro di passare ai quarti di finale sabato contro il Giappone.

Masashi Hara/Getty Images

Gli oliviti si accumulano dopo la partita contro la Romania, che ha permesso loro di accedere ai quarti di finale sabato contro il Giappone.

Ma per la fiduciosa generazione di giocatori Kiwi, 1997 e oltre, con l’aiuto dei giocatori senior Wood e Winston Reid, se il loro obiettivo era quello di mostrare veramente ciò di cui sono capaci con la palla, non ancora, si stanno avvicinando.

leggi di più:
* Winston Reid in una corsa contro il tempo per essere in forma per i quarti di finale delle Olimpiadi di Tokyo
* Il difensore degli Olivites Callan Elliott torna al Wellington Phoenix
* Il miglioramento degli Olivites nei quarti di finale olimpici di Tokyo contro il Giappone deve affrontare una prova ancora più dura
* Il portiere è balzato indietro mentre gli Oliviti avanzavano verso i quarti di finale olimpici di Tokyo

Dopo tre spettacoli misti, Il risultato è stata una storica vittoria per 1-0 sulla Corea del Sud, Sconfitta 3-2 contro l’Honduras, E Lo 0-0 di cui avevano bisogno contro la Romania, Ora affronteranno il Giappone ospitante nei quarti di finale sabato sera [kickoff 9pm NZ time].

Un posto in semifinale – e un colpo garantito a una medaglia – è in pericolo, sarà una delle più grandi partite di calcio maschile della Nuova Zelanda.

L’allenatore Danny Hay ha sottolineato La sua azione laterale contro la Corea del Sud Non credeva che gli fosse stato dato abbastanza credito e ha descritto il gioco che avevano costruito contro la Romania come “brillante”, spingendoli a riflettere su come avevano attirato l’attenzione.

Ma lo ha ammesso anche se è bastato per loro per qualificarsi Contro la Romania, Il portiere Michael Wood ha formato coppie importanti a metà del secondo tempo quando sono stati in basso in termini di gol e ha minimizzato la loro mancanza di tempo insieme.

“Per quanto riguarda la nostra struttura a volte abbiamo giocato bene, abbiamo avuto un possesso davvero limitato e siamo arrivati ​​in una buona posizione, a volte abbiamo mancato l’ultima palla”, ha detto Hay.

“Un’area che vogliamo migliorare, non c’è dubbio.”

Gli OlyWhites possono vincere tutte e tre le partite per vedere se riescono a passare in vantaggio contro il Giappone, che è in testa al Gruppo A più di Messico, Francia e Sudafrica.

Ma se possono risposare lo sforzo difensivo che hanno creato Contro la Corea del Sud A volte al gioco offensivo hanno mostrato Contro l’Honduras, Ha segnato due gol fantastici prima di scivolare tardi in fase difensiva e più spesso Contro la Romania, Senza alcun prodotto finale, è probabile che producano un grande sconvolgimento.

“Se scegli tatticamente quello giusto per la giornata, hai un piano e hai una buona squadra di giocatori e in termini di ruoli e responsabilità, eseguili, quindi dai a te stesso ogni possibilità”, ha detto.

“Non moriremo senza sorpresa contro il Giappone. Non vogliamo essere su quell’aereo, sempre e ovunque.

“Siamo uno sport in trasferta per giocare per una medaglia, quindi è molto eccitante. Vogliamo assicurarci di mettere il nostro piede migliore in avanti e dargli la strada giusta.

Se Reid riuscirà a riprendersi da un infortunio al ginocchio, sarà messo da parte contro la Romania, Hay non ha rifiutato venerdì, dandogli una “probabilità del 20%” prima dei test di fitness in ritardo., Il che sarebbe un ottimo incentivo.

Il centrocampista Marco Stomenic è stato l’unico giocatore a non essere selezionato, prendendo il suo secondo cartellino giallo di diverse partite contro la Romania, che lo ha sospeso per una partita.

Hyra ha notato che sarebbe stato prudente con la fatica mentre ha finalizzato il suo XI per riportare gli OlyWhites allo stadio Consima, dove hanno giocato le prime due partite e il caldo è stato un fattore chiave, soprattutto quando sono sbiaditi contro l’Honduras.

Vincendo le prime Olimpiadi e avanzando ai quarti di finale, gli Oliviti si sono già qualificati in Giappone. Ora non hanno niente da perdere, niente da guadagnare.

Olimpiadi di Tokyo – Torneo di calcio maschile, quarti di finale

Sabato, 20:00 Ora della Nuova Zelanda: Spagna v Costa d’Avorio; Stadio Miyagi, Rifu

Sabato, 21:00 Ora della Nuova Zelanda: Giappone v Nuova Zelanda; Stadio Ibaraki Kashima, Kashima

Sabato, 22:00 Ora della Nuova Zelanda: Brasile v Egitto; Stadio Saitama 2002, Saitama

Sabato, 23:00 Ora della Nuova Zelanda: Corea del Sud v Messico; Stadio Internazionale Yokohama, Yokohama

READ  L'onda del delta del sud-est asiatico sta spingendo il Giappone a riconquistare gli stranieri