Novembre 30, 2021

Basilicata Press

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Dati USA, il dollaro ottiene nuove gambe dal falco che parla


Foto del file: banconote in dollari USA, franchi svizzeri, sterlina britannica ed euro prese il 26 gennaio 2011 a Varsavia. REUTERS / Kacper Pempel

Di Psiche Chatterjee

LONDRA (Reuters) – Il dollaro Usa è sopra 4-1 / 2 contro lo yen e mercoledì era atteso un nuovo massimo di 1,12 dollari contro l’euro. Aumento delle tariffe a metà del 2022.

Un rapporto di martedì ha mostrato che le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono state superiori alle attese in ottobre, aumentando il ritmo della scorsa settimana poiché i dati hanno mostrato che i prezzi al consumo sono aumentati al tasso più alto dal 1990.

I mercati monetari dovrebbero stabilire una maggiore probabilità di un rialzo dei tassi della banca centrale a giugno, seguito da un altro a novembre. I dati CME suggeriscono una probabilità del 50% di un aumento di 25 bps entro luglio 2022.

“Il mercato prevede che il tasso chiave aumenterà nella seconda metà del prossimo anno”, ha affermato Antje Praefcke, FX strategist di Commerzbank. “Per me, il dollaro è un ‘buy-on-tips’ a breve termine”.

L’indice del dollaro, che misura la valuta rispetto a sei rivali, è salito dello 0,1% a 96,053 dopo aver toccato 96,266 per la prima volta dal luglio dello scorso anno.

Il biglietto verde è salito a 114,975 yen, il livello più alto da marzo 2017, prima di scendere a 114,88 yen.

L’euro è sceso dello 0,2% a $ 1,1263 per la prima volta da luglio 2020 prima di essere scambiato a $ 1,1308.

Martedì il presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, ha dichiarato che la banca centrale dovrebbe “lavorare in una direzione ancora peggiore” se l’inflazione non iniziasse a diminuire.

READ  Nuovi volontari giapponesi arrivano in Sri Lanka

Altrove, la sterlina è salita una settimana contro il dollaro USA e un massimo di 21 mesi contro l’euro, battendo le aspettative per un aumento dei tassi all’inizio del prossimo mese, a seguito dei dati che mostrano che l’inflazione britannica ha raggiunto un massimo di 10 anni in ottobre. [GBP/]

Nelle criptovalute, Bitcoin è stato scambiato al di sotto di $ 60.000 dopo essere sceso al di sotto di quel livello martedì per la prima volta questo mese. Mercoledì scorso ha raggiunto il record di 69.000 dollari.

(Segnalazione di Psyche Chatterjee; Montaggio di Barbara Lewis)

(C) Brevetto Thomson Reuters 2021. Fare clic per le restrizioni –
https://agency.reuters.com/en/copyright.html